Principale / Mal di gola

Rinite (rinite) in gatti e gatti

Infezioni delle vie respiratorie superiori - un fenomeno estremamente comune nei nostri fratelli più piccoli. E la loro manifestazione più frequente è la rinite. Un sintomo apparentemente innocuo, come un naso che cola, può causare complicazioni e svilupparsi in una forma cronica.

motivi

La causa principale della rinite nei gatti è l'ipotermia. Può essere con un brusco cambiamento di temperatura, rimanere in una brutta copia, ecc. Inoltre, la rinite può verificarsi sullo sfondo di reazioni allergiche, inalazione di fumi tossici o fumo di tabacco. Tutte queste cause causano la rinite primaria.

La rinite secondaria può causare:

  • Infezioni virali e batteriche.
  • Malattie infiammatorie della laringe, della faringe, dei bronchi.
  • Parassiti.
  • Corpo estraneo

La rinite cronica di solito si sviluppa da lesioni secondarie e fungine, è anche possibile come manifestazione delle complicanze dei processi infiammatori nell'orofaringe (danni alle gengive e ai denti). Il decorso cronico può causare neoplasie nelle vie nasali (polipi, adenoidi) e nella stenosi nasofaringea. È caratteristico per i gatti con una struttura brachiocefalica - persiana e così via.

sintomi

Il principale sintomo della malattia è la secrezione nasale. In caso di lesioni allergiche o virali, le escrezioni saranno abbondanti, mucose, più spesso incolori. Con un'infezione batterica, la secrezione nasale diventa densa, gialla o verde e può avere un caratteristico odore sgradevole. In presenza di un corpo estraneo o di rinite atrofica, lo scarico è colorato di rosa.

  • Infiammazione delle mucose - il naso del gatto diventa rosso, particolarmente evidente nell'area delle narici o sulla mucosa.
  • Prurito: l'animale domestico si strofina spesso il naso con la zampa, si sfrega contro mobili, pareti, scuote la testa.
  • Un cambiamento nella respirazione - sarà difficile, potrebbe esserci respiro sibilante, sniffing e russare durante il sonno. Quando il gatto nasale può respirare attraverso la bocca, appare la mancanza di respiro.
  • Starnuti - un animale domestico spesso sbuffa, la respirazione migliora durante gli starnuti.
  • Linfonodi ingrossati - di solito si verifica quando la natura infettiva della rinite. Puoi sentire i nodi sotto la mascella inferiore e sul collo.
  • Croste scure intorno al naso: un'infezione a bassa intensità o cronica. Con lo stesso danno agli occhi - Chlamydia, micoplasma o infezione da herpes.

Quando la rinite è causata dall'ingestione di un corpo estraneo nei passaggi nasali, si osserverà una lesione unilaterale.

L'adenovirus, l'herpes e l'infezione da clamidia, oltre al comune raffreddore, sono anche caratterizzati da lacrimazione abbondante.

Rinite cronica

È caratterizzato da un decorso lento, di solito non si osserva la scarica. È raro notare la respirazione della bocca e il respiro corto. Il segno più ovvio è starnutire, con secrezione nasale. Con la progressione della malattia può essere osservato

  • lacrimazione,
  • otite media,
  • alito cattivo
  • e persino la deformazione della museruola.

diagnostica

Per la corretta diagnosi, il veterinario sarà guidato da segni clinici. È necessario misurare la temperatura dell'animale e donare il sangue per un'analisi generale.

Se si sospetta una lesione parassitaria o un oggetto estraneo, eseguire un'ispezione visiva dei passaggi nasali usando un endoscopio. Nel corso cronico, puoi eseguire una biopsia del tessuto.

Assicurati di passare un'analisi generale del sangue e delle urine. E in presenza di sanguinamento nasale - un coagulogramma, per determinare la coagulazione del sangue.

Per determinare l'agente patogeno, viene effettuata la semina dei tamponi nasali per impedire che la microflora secondaria del naso entri nell'analisi e la batterioscopia viene effettuata dagli strati profondi dei passaggi nasali.

La radiografia del torace e del cranio dovrebbe essere eseguita per esaminare i seni e determinare la gravità del processo.

Quando la natura virale della malattia viene effettuata metodo sierologico per la determinazione degli anticorpi nel sangue dell'animale.

complicazioni

Un processo acuto di una malattia senza trattamento può svilupparsi in rinite cronica. Se la malattia progredisce con la progressione, sono possibili le seguenti complicanze:

  • Otite, fino allo sviluppo della sordità.
  • Deformazione del muso.
  • Infiammazione dei seni mascellari.
  • Foratura della placca cribrosa del cranio e penetrazione dell'infezione nel cervello.

trattamento

La rinite acuta nei gatti può essere curata a casa. Abbiamo bisogno di una cura igienica regolare del naso dell'animale domestico: la pulizia dalle croste, il lavaggio degli occhi e la museruola con soluzione salina o soluzione di furatsilin, clorexidina. Se le croste sono difficili da rimuovere, puoi lubrificarle con olio di vaselina prima di rimuoverle. Con costante ammollo intorno al naso, per evitare l'infezione, polvere di streptomicina in polvere.

Ulteriore trattamento dovrebbe essere prescritto dal medico curante, guidato dalla causa della malattia.

Rinite infettiva - galazolina, 2 gocce in ogni passaggio nasale.

Può essere instillato nel naso del gatto con una piccola siringa senza ago.

In caso di secrezione di secrezione spessa e congestione nasale, la cavità nasale deve essere irrigata con soluzione salina (1 grammo di sale per 100 ml di acqua). Assicurati di prescrivere antibiotici ad ampio spettro.

L'abbondante naso mucoso che cola viene trattato somministrando soluzioni di novocaina all'1% con adrenalina, da 0,5 a 5 tannini o soffiando con streptocide in polvere.

Si raccomanda di iniettare farmaci immunomodulatori - gamavit, soprattutto in caso di infezioni fungine e virali. Dovresti anche inserire vitamine.

Come una procedura di fisioterapia, se non ci sono complicazioni purulente, è possibile riscaldare il beccuccio di borse calde con sale o sabbia. È possibile effettuare l'inalazione - mettere una ciotola di acqua calda vicino al gatto e aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di eucalipto o olbas.

Schema per il trattamento della rinite nei gatti:

  • Diossiciclina: il primo giorno è una mezza pillola per chilogrammo di peso, nei prossimi 2 giorni pillola 1/10 / kg
  • Fosprenil - 0,5 ml / kg per una settimana.
  • Naphthyzinum e dioxidine da bambini 50/50. Instillare un paio di gocce in ogni passaggio nasale.

Come trattare il naso che cola a casa di un gatto: cosa fare, gocce quando si tratta di un naso che cola

Odore per un gatto - un fattore importante nella sua esistenza. Gatti e gatti sono predatori e seguono le loro prede principalmente attraverso il profumo, ma, come gli esseri umani, i gatti sono soggetti a malattie respiratorie - in particolare il naso. Non dovresti sperare che la malattia passi da sola, perché la mancanza di profumo causa molta ansia all'animale.

Cause della rinite di gatto

Dare un naso senza un raffreddore?

Le cause della rinite, l'infiammazione delle mucose del naso, possono essere diverse:

Tutte le razze sono a rischio di infiammazione, indipendentemente dal sesso e dall'età, dal periodo dell'anno.

Sintomi di cause

Un naso che cola nei gatti è una malattia, anche se non grave, ma porta un sacco di disagi sia all'animale che al proprietario.

C'è un sintomo generale della rinite nei gatti come malattia secondaria, ma non bisogna scartare la patologia primaria.

I sintomi comuni includono i seguenti sintomi:

  • scarico mucoso dal naso: trasparente o giallo denso, con una sfumatura verde, grigio;
  • occhi acquosi con elementi purulenti;
  • arrossamento e gonfiore delle mucose;
  • gatto starnuto;
  • cambiamento di comportamento, rifiuto del cibo;
  • attrito costante con le zampe del viso.

Se la causa di un raffreddore è un'allergia, i sintomi simili si osservano costantemente in un gatto, a seconda della posizione di un allergene nelle vicinanze. Questo può essere fumo di sigaretta, polvere e prodotti chimici domestici. La manifestazione stagionale può essere una reazione al polline.

Le piante, o meglio il loro polline, sono una causa comune di rinite allergica nei gatti.

Sintomi correlati

Gli oggetti estranei che sono caduti attraverso il naso non indugiano più spesso, ma passano più lontano nella laringe piuttosto che provocano i sintomi associati.

Insieme con una rinite spumosa, ci saranno attacchi di tosse dolorosa, respiro affannoso, è difficile respirare l'animale, a volte l'espettorazione del sangue.

  • Si possono verificare scariche durante il decorso acuto della cappa felina. Altri segni visibili saranno cruciali durante il trattamento. Eliminando la malattia primaria, scompare e naso che cola.
  • Con panleucopenia, c'è una mancanza di appetito in un gatto, letargia, respiro pesante, vomito, diarrea, nello stomaco brontolio, un forte aumento della temperatura. Un segno caratteristico della tempera è l'incapacità dell'animale di bere acqua, mentre sperimenta una forte sete. Sulla pelle dell'addome può apparire pieno di macchie di pus. C'è anche un colpo di tosse, una scarica dagli occhi, un respiro sibilante.
  • Il segno più evidente della presenza di calcivirosi è l'improvvisa perdita di appetito. Inoltre, la temperatura sale a quaranta gradi, starnuti, la presenza di ferite sulla mucosa della bocca, le labbra, vicino agli artigli. Respirazione rapida, mancanza di respiro, zoppia dolorosa.

La rinite e il rifiuto di mangiare sono i due sintomi principali della calcivirosi di un animale domestico.

Come a casa per curare il naso che cola di un gatto?

Se, oltre alle secrezioni, non vengono osservati segni associati, l'animale può essere trattato a casa da solo.

  1. Per cominciare, creano condizioni favorevoli per la conservazione: eliminano le correnti d'aria, riscaldano la lettiera, spostano il gatto in un luogo caldo.
  2. È necessario rimuovere le croste essiccate vicino agli occhi e l'olfatto. Questo dovrebbe essere fatto con un batuffolo di cotone inumidito con un estratto di erbe di azione antisettica o con una soluzione di acido borico.

Gocce nel trattamento della rinite

Inumidire la mucosa con solfato di zinco. Per l'instillazione, puoi usare gocce nasali per bambini. Una goccia nella narice ogni giorno.

Se non c'è un aumento della temperatura, puoi riscaldarti con sabbia calda, fino a tre volte al giorno. È consentito lavare i passaggi con soluzioni ipotoniche. Per fare questo, prendi un cucchiaino di sale marino, sciogli in mezzo bicchiere d'acqua tiepida. E usa anche il succo di barbabietola: una parte di succo in tre parti di acqua. Idratare la soluzione mucosa allo 0,5% di tannino o la soluzione di soda all'1%.

Fortunatamente per gli ospiti, ci sono gocce speciali per il trattamento della rinite. Un veterinario può consigliarti questo o quello.

L'iniezione di polvere di streptocidal può essere usata per distruggere la flora patogena. Può essere instillato con ecmonovocillina diluita con soluzione salina in un rapporto di uno a due. Due gocce nella narice.

Tutti gli appuntamenti dovrebbero essere prescritti da un veterinario, a partire dalle cause della malattia.

infezione

Se la causa è un'infezione, è possibile somministrare galazolina, idratano la membrana mucosa, il timogeno - due gocce cadono in dieci giorni. La diossiciclina prescritta è indicata sulla base di: una quinta parte di una compressa per un chilogrammo di peso corporeo di un gatto il primo giorno di somministrazione.

Quindi, dare metà dell'appuntamento iniziale, per due settimane. La dose abituale di fosprenil è da circa 0,2 a 0,5 parti del farmaco per chilogrammo di peso corporeo. Applicare una volta al giorno. Un'infezione grave richiede una terapia complessa: contagocce, agenti immunomodulatori, in particolare - Galavit.

Rinite allergica

La rinite allergica nei gatti è un fenomeno molto comune.

Per la rinite allergica, il trattamento a breve termine con steroidi, è indicato l'uso di antistaminici. Le principali attività per la rinite allergica sono finalizzate all'eliminazione dell'ambiente allergenico. Non permettere l'esercizio del gatto durante il periodo di fioritura delle piante, se allergico al polline. Dopo aver tolto il naso e gli occhi dallo scarico, è necessario distruggere i tovaglioli, semplicemente bruciandoli. Per limitare la camminata dell'animale durante il periodo di traffico intenso, al fine di evitare sostanze irritanti sotto forma di gas di scarico.

Corpi estranei

Bagnato naso rosa - questo è come dovrebbe essere in un gatto sano.

Quando i corpi estranei entrano nei passaggi nasali, il naso che cola è di solito abbondante e continuo, con secrezioni trasparenti. Se gli aggeggi estranei sono visibili ad occhio nudo, il proprietario può rimuoverli da solo, dopodiché può seppellirli entro una settimana con agenti rigeneranti, eliminando edema e danni di guarigione.

Se gli articoli non sono visibili, ma si sospetta la loro presenza, contattare immediatamente il medico.

Il naso che cola del gatto e come trattarlo

Il naso gocciolante del gatto non è la stessa della rinite negli esseri umani. Se l'animale ha cominciato a starnutire, c'era una secrezione nel naso, cioè la probabilità di sviluppare infezioni gravi. Non vale la pena aspettare che tutto vada da solo. La rinite si riferisce a un processo infiammatorio nel corpo dell'animale domestico e deve essere trattato.

Cause e sintomi

Starnuti, lo scarico di un animale può causare cause infettive e non infettive. A seconda di questo, e necessità di costruire un trattamento.

Freddo e ipotermia

L'immunità nei gatti è molto alta e il raffreddore - così frequente e persino di routine per gli umani - per l'animale, piuttosto un'eccezione alla regola. La rinite catarrale è più comune nei gatti randagi durante i periodi di freddo e pioggia. Il freddo si verifica per diversi motivi:

  • Stanza troppo umida, brutta copia.
  • Alta umidità
  • Mancanza di vitamine, scarsa nutrizione
  • La temperatura si abbassa.
  • L'animale è troppo freddo o inzuppato (questo può accadere se il gatto, per esempio, non si è asciugato bene dopo il bagno).

I sintomi che parleranno del comune raffreddore:

  • Secco o, al contrario, naso caldo.
  • Perdita o ottusità della lana.
  • Grande letargia.
  • Il gatto sta dormendo a lungo o è molto spaventato da ciò che non ha infastidito prima.
  • Debolezza (l'animale sta bene in piedi, ma apatico), affaticamento.
  • Diminuzione dell'appetito

Con un raffreddore freddo, la respirazione è difficile, il moccio è trasparente, non viscoso. Il gatto starnutisce violentemente e tossisce, gli occhi possono lacrimare. Se le secrezioni aderiscono al muso o appaiono croste, questo significa che la malattia assume un carattere serio e può trasformarsi in una fase patologica.

L'animale può respirare attraverso la bocca per facilitare il processo di ottenimento di ossigeno, ma se questo accade sempre e il naso non è coinvolto, un bisogno urgente di consultare un medico.

allergia

Se un animale starnutisce, cerca di massaggiarsi costantemente gli occhi e il naso, una selezione di consistenza trasparente appare dagli occhi, molto probabilmente è una rinite allergica. Gli ugelli in questo caso sono liquidi, di colore trasparente (inodore), possono essere accompagnati da gonfiore e dermatite. La respirazione è disturbata, il prurito è probabile.

SOMMARIO

Le allergie nei gatti possono svilupparsi su un prodotto specifico. Dopo il consiglio del veterinario e dei test, dovrà essere cancellato. Può essere allergico a droghe, polline, piante domestiche e persino oggetti domestici. Molto spesso, l'animale reagisce allo stimolo dopo diverse ore, tuttavia i sintomi possono manifestarsi pochi giorni dopo l'incontro con l'allergene.

Funghi e batteri

La SARS umana, molto spesso, non viene trasmessa ai gatti, ma se la malattia è causata da certi funghi e batteri, allora sia il proprietario che l'animale possono essere infettati dal raffreddore.

A proposito di infezione batterica mostra:

  • odore sgradevole di secrezioni e il loro colore giallo-verde;
  • accumulo di pus negli angoli degli occhi o su tutta la superficie;
  • moccio dal naso e lacrime dagli occhi;
  • starnutire e tossire costantemente;
  • l'animale deglutisce costantemente, questo è dovuto al fatto che il muco si accumula nel rinofaringe;
  • aumento della temperatura corporea;
  • perdita di appetito;
  • la disidratazione;
  • ricaduta del terzo secolo.

Le infezioni fungine sopraffanno gli animali con un'immunità debole e spesso il naso che cola diventa cronico. L'indicatore di un'infezione batterica è una crosta al naso, per questo motivo la respirazione è molto difficile e il moccio esce dal naso.

IMPORTANTE! Se i polipi sono cresciuti, la faccia dell'animale sarà deformata. È pericoloso perché l'infiammazione passa al cervello, i sintomi di questo sono crampi.

Video sulla rinite nei gatti:

Corpi estranei

La tosse e gli starnuti possono essere causati dal gatto che deglutisce un oggetto estraneo nel suo intestino o nell'esofago. Se ciò accade, i sintomi saranno i seguenti:

  • Salivazione abbondante
  • Se un corpo estraneo è in gola, quindi appare tosse e respiro sibilante, la lingua è blu, il gatto può perdere conoscenza.
  • Deglutizione costante
  • Vomito e vomito
  • Completa mancanza di appetito
  • Gonfiore.
  • Sonnolenza, apatia, sonnolenza.
  • Diarrea, stitichezza
  • Sintomi di intossicazione generale.

Anomalie congenite

Un naso che cola può essere causato da difetti alla nascita e lesioni. Ad esempio, una "bocca da lupo", cioè violazioni nella struttura della mascella superiore e le ossa del naso, causerà difficoltà di respirazione al gatto, respiro affannoso. Lesioni alla mascella o alla testa possono portare a una palatoschisi. Le ossa possono spostarsi e tutto questo insieme darà all'animale un raffreddore cronico.

È importante! Se la rinite non richiede molto tempo o si verifica periodicamente, assicurarsi di contattare il veterinario.

Con tali patologie, lo scarico non ha un odore sgradevole, il più delle volte non influisce sulle condizioni generali del gatto (se la ferita è guarita e non mette a rischio la vita). Per chiarire le cause della rinite cronica, dovresti contattare il tuo veterinario. Identificherà la patologia e dirà se è possibile il trattamento o l'eliminazione dei sintomi.

Infiammazione (orecchie, denti, gengive)

Un naso che cola può essere un indicatore di infiammazione che si verifica nel rinofaringe o nelle orecchie. E non passerà fino a quando l'infiammazione iniziale non viene rimossa.

Perché i gatti ottengono le loro orecchie:

  • L'infezione.
  • Ipotermia.
  • Altre malattie specifiche

Perché le gengive e i denti possono infiammare:

  • Morso errato
  • Mancanza di vitamine
  • Carie.
  • Tartaro.
  • Lesioni.
  • L'irradiazione.
  • Il virus
  • Intossicazione chimica

Quando l'infiammazione ha osservato il seguente quadro clinico:

  • la respirazione accelera;
  • la scarica dagli occhi diventa acquosa;
  • l'animale respira periodicamente attraverso la bocca;
  • starnuti si verificano raramente;
  • moccio purulento, grigio-verde, biancastro, giallo, a volte anche con tracce di sangue;
  • perdita di appetito.

Altre cause di rinite

Altri problemi che hanno causato tosse, starnuti e moccio includono:

  1. Parassiti, ad esempio, vermi.
  2. Nasofaringe tumorale
  3. Neoplasie.
  4. Malattie croniche
  5. L'infezione.
  6. Lo stress.

trattamento

Poiché un naso che cola spesso diventa solo un indicatore di un'infezione virale o di altre infiammazioni nel corpo, non sarà necessario trattarlo poiché è la causa principale. Individualmente scoprire che la vera fonte della malattia non è sempre ottenuta. Pertanto, è molto importante consultare un veterinario per la diagnosi e seguire un piano di trattamento.

Sarà molto difficile curare un gatto senzatetto da un raffreddore se non fornisce condizioni confortevoli: calore, cibo, vitamine e farmaci programmati.

Video utile su come gocciolare una goccia nel naso del gatto:

Rinite fredda

Se il raffreddore di un gatto non risponde al trattamento a casa, allora è necessario ricorrere all'aiuto di un veterinario. La clinica esaminerà il gatto e scriverà i preparativi necessari. I farmaci senza la nomina di uno specialista non sono raccomandati. Di solito il trattamento include:

  • La ricezione della febbre si riduce se mantiene alta la temperatura.
  • Espettoranti.
  • Antibiotici.
  • Vitamine.
  • Droppers (per evitare la disidratazione).
  1. Maksidin. Gocciolare nel naso per stimolare il sistema immunitario.
  2. Anandin. Antivirale e stimolazione del sistema immunitario.
  3. Naphthyzinum insieme con Dioxydine. Risciacquo del naso
  4. Galazolin. Gocce per facilitare la respirazione.

Una goccia del farmaco è sepolto in ogni narice. Il corso è da cinque giorni a una settimana. Si può lavare il naso con solfato di zinco (2%), acido borico (3%), una miscela di metanolo e olio di pesce.

Altri mezzi: Maxidin, Derinat.

IMPORTANTE! Non usare mai gocce "umane", possono aggravare la situazione e causare irritazione della mucosa.

Rinite allergica

Gli animali sono irritati dagli allergeni alimentari e non alimentari. I più comuni sono:

  1. Manzo o maiale
  2. Pollo, uova di gallina
  3. Latte vaccino
  4. Mais, grano (altri cereali).
  5. Patate.
  6. Carote.
  7. Polvere.
  8. Muffa.
  9. Prodotti per l'igiene, prodotti chimici per la casa.
  10. Irritante per l'odore del colletto.

Per curare le allergie, è necessario descrivere accuratamente e dettagliatamente i sintomi al medico, è consigliabile notare esattamente a cosa reagisce il gatto e per quanto tempo. Fai un esame del sangue, raschiando. Antistaminici e corticosteroidi sono più comunemente isolati per il trattamento.

La casa deve essere trattata con insetticidi, isolare l'animale dall'allergene che provoca la reazione. Se non si scopre immediatamente quale sia la causa esatta del disturbo, è necessario rimuovere il più possibile tutti i prodotti chimici domestici, medicinali, cosmetici, ecc. La stanza deve essere pulita e ventilata spesso.

Se le allergie sono accompagnate da prurito, il medico prescriverà un unguento speciale, shampoo o gel. A volte vengono prescritti ormoni steroidei, immunoterapia (una piccola quantità di allergene viene iniettata nel sangue in modo che il corpo sia abituato).

Se il disturbo è il cibo, allora è necessario seguire una dieta. Ad esempio, utilizzare mangimi ipoallergenici. Quando i sintomi scompaiono, i cibi vecchi vengono restituiti alla dieta, controllando la risposta dell'animale. Se il naso che cola si ripete, gli allergeni alimentari dovrebbero essere rimossi categoricamente dal cibo dell'animale per sempre.

Naso che cola virale

Dalle infezioni virali, il naso che cola provoca rinotracheite, calicivirosi, micoplasmosi, clamidia e altre infezioni. E sebbene differiscano, il regime di trattamento per tutti è all'incirca lo stesso. L'importante è rivolgersi agli specialisti in tempo. Non puoi curare un'infezione virale da solo, solo il veterinario sarà in grado di prescrivere il dosaggio esatto e la durata.

Siero o globulina è usato per creare l'immunità - preparazione VITAFEL, vitamine e probiotici, terapia sostitutiva.

Assicurati di prescrivere antibiotici. Sono ubriachi per almeno cinque giorni, il più delle volte da una settimana a dieci giorni da una a tre volte al giorno.

Trattamento domiciliare

Per il trattamento a casa vengono utilizzate gocce nasali, ad esempio gocce nasali pediatriche - una per ciascuna narice al giorno. Puoi lavare il naso con una soluzione ipotonica: un cucchiaino di sale marino in acqua tiepida (mezza tazza). La mucosa viene anche lavata con una soluzione di tannino (0,5%), soda (soluzione all'1%). La polvere di streptocidal viene iniettata nella cavità nasale o due gocce vengono rilasciate in ogni narice di exmonovocillina (è diluito con soluzione fisiologica 1: 2).

Da rimedi popolari lavaggio adatto con succo di barbabietola: 1 parte di succo in 3 parti di acqua. Il succo di aloe da una fetta viene pipettato e scavato per tre giorni. Per il lavaggio è possibile ricorrere all'aiuto di acido borico (aspirare liquido in una siringa senza ago, gocciolare nella narice).

L'inalazione può essere fatta: una ciotola di acqua calda è presa, eucalipto o altro olio è caduto in esso, il contenitore è posto vicino all'animale.

Prevenzione della rinite nei gatti

Starnutire e tossire in un animale può essere prevenuto applicando una serie di misure:

  • Assicurarsi che non ci siano correnti d'aria nella stanza;
  • Per fare di un gatto una dieta equilibrata (con vitamine e minerali);
  • Fare le vaccinazioni necessarie e mostrare l'animale al veterinario;
  • Se l'animale viene asciugato con un asciugacapelli, non è necessario dirigere il getto verso il viso;
  • La vaccinazione. Comprese le infezioni stagionali e il cambiamento delle condizioni di vita;
  • De-worming (trattamento per i parassiti) con l'aiuto di strumenti speciali;
  • Effettuare frequenti pulizie con acqua nella stanza;
  • Isolamento di prodotti chimici domestici dall'animale.

Il compito principale durante il naso che cola è stabilire le vere cause della malattia (per fare questo, contattare il veterinario) e regolare la respirazione. Recupera l'animale può solo sotto la stretta supervisione del proprietario e con le dovute cure.

Trattamento della rinite nel gatto a casa

Più di recente, il tuo gatto preferito era divertente e giocoso, costantemente in esecuzione, stropicciandosi ai piedi, non gli permetteva di dormire la notte, ma all'improvviso qualcosa accadeva, e prima che l'animale attivo si fosse trasformato in una palla grigia indifferente, sdraiato floscio sul divano. Questo è un segno di un raffreddore, uno dei quali è la rinite nei gatti.

Cos'è la rinite e i suoi sintomi?

Il naso che cola nei gatti è un problema comune. A differenza dell'umano, il naso del gatto è molto sensibile. Pertanto, l'animale, odorando, può determinare dove l'oggetto desiderato si trova a una grande distanza. I canali nasali sono stretti e qualsiasi gonfiore causato dall'infiammazione può causare una congestione completa.

Sembrerebbe che la malattia non sia grave e non rappresenti un pericolo. In realtà, si scopre che il naso che cola di un gatto può essere infido. I passaggi nasali sono usati per pulire e riscaldare l'aria, e la loro oppressione è associata alla mancata esecuzione delle funzioni.

L'aria fredda inizia a fluire nei polmoni, causando ipotermia e processi infiammatori. Inoltre, i sistemi di organi non ricevono abbastanza ossigeno, l'attività e l'appetito dell'animale sono ridotti, e iniziano la disidratazione e l'esaurimento.

La rinite non trattata entra in uno stadio cronico e il tuo animale soffre costantemente.

La rinite nei gatti ha i suoi sintomi, secondo i quali il proprietario sarà in grado di determinare che un amico peloso ha bisogno di cure:

  1. Respirazione difficile Il gatto sta respirando pesantemente, dopo aver corso o giocato, non riesce ad ottenere abbastanza ossigeno attraverso il passaggio nasale, quindi apre la bocca.
  2. Apparenza distaccata, letargia, apatia, cambiamenti nel comportamento, perdita di appetito, depressione generale.
  3. L'animale tira e si gratta il naso con il piede, cercando di tenerli su mobili e altri oggetti.
  4. È possibile notare un aumento della temperatura corporea da 39 gradi, il naso al tatto è caldo.
  5. C'è anche un sintomo aggiuntivo - congiuntivite, quando gli occhi del gatto si lacerano e si gonfiano.

Scarica con un raffreddore

A seconda del tipo di rinite nel gatto, la secrezione nasale può essere diversa. Nella forma acuta, sono trasparenti, accompagnati da starnuti e attrito attivo - questo è un segno della natura allergica del problema. Nelle malattie infettive virali, sono possibili secrezioni mucose e il colore giallo (purulento) indica un'infezione batterica.

Se la rinite nei gatti è causata dal danneggiamento del rivestimento interno del naso, i proprietari notano le impurità insanguinate e solo da una narice. In tutti i casi, ci sono croste sotto il naso - il risultato dell'asciugatura dello scarico.

Cause di patologia

Un naso che cola nei gatti si verifica per una serie di motivi a causa di cure improprie, nutrizione, infezioni e altri fattori. I più comuni sono:

  1. Reazione allergica, che è più suscettibile agli animali domestici con pedigree. Si verifica su prodotti chimici, cosmetici, farmaci, prodotti per la pulizia, polline delle piante.
  2. Malattie virali, comprese varie infezioni (tubercolosi, polmonite).
  3. Ipotermia dopo essere stata in una stanza fredda o all'aria aperta, prendendo acqua e cibo freschi.
  4. Respirando aria calda o vapore, se il gatto era vicino all'acqua bollente, o lo hai asciugato con un asciugacapelli.
  5. Esposizione a sostanze pericolose, come prodotti chimici domestici, cosmetici, profumi, alcol, acidi o polveri.
  6. Oggetti estranei (lanugine, granelli di sabbia) nel naso.
  7. Malattie oncologiche localizzate nei passaggi nasali.

Trattamento della rinite nel gatto

Un naso che cola nei gatti può essere curato a casa dopo aver consultato un veterinario. È lui ad accertare le cause della malattia che deve essere eliminata.

L'autotrattamento è irto di gravi conseguenze, dal momento che è possibile nascondere il sintomo di una malattia pericolosa, perdere tempo prezioso, scegliendo la tecnica sbagliata.

Ciò si applica, ad esempio, al caso in cui si manifesta la rinite linfocitica-plasmocitica nei gatti - una malattia che non è stata completamente studiata, ma sta progredendo molto rapidamente.

Il trattamento del raffreddore della testa di un gatto inizia con l'eliminazione della causa, un antibiotico è prescritto per le malattie infettive. I farmaci più popolari sono i farmaci Amoxiclav e Baytril.

In presenza di infezioni virali, usare Neotim, Vitafel, Giscan e per la malattia fungina, Biopirox. Che tipo di farmaci per trattare il naso che cola di un gatto - solo uno specialista prescrive, indica anche il dosaggio e controlla il processo terapeutico.

Le croste sul naso dell'animale devono essere rimosse con un tampone di cotone disinfettato in soluzione di perossido di idrogeno.

Se c'è una forte congestione, allora è necessario applicare gocce nel naso per i gatti, costringendo le navi. Sono sepolti in ogni narice in un paio di goccioline durante la settimana. Questo viene fatto solo dopo la rimozione delle scariche incrostate.

Non usare in presenza di cosmetici e prodotti per la pulizia del gattino che può inalare.

La scelta delle gocce dal comune raffreddore nei gatti è diversa dall'uomo. I preparati per animali hanno non solo un effetto restringente, ma anche un effetto immunostimolante, quindi aiutano solo con la natura infettiva della malattia. Se un gatto ha la rinite allergica, allora l'instillazione locale non sarà efficace, sono necessari farmaci antistaminici e la rimozione della fonte di infezione.

Le gocce nasali più efficaci per i gatti sono:

Per i gattini utilizzare gocce per bambini:

Non è necessario seppellirli spesso, così come condurre un corso a lungo, aggrava la situazione, porta a prosciugarsi. Per il risciacquo il naso usato soluzioni di sale, acido borico, tannino, soda, soluzione salina. Il gatto viene avvolto in un asciugamano, traendo liquido in una siringa senza ago e iniettato nelle narici con una leggera pressione.

Utilizzato anche per il trattamento del riscaldamento, si applica alla borsa degli ugelli dell'animale domestico con sabbia riscaldata o uovo di gallina, non ancora raffreddato dopo la cottura. La procedura è accompagnata da abbondanti secrezioni liquide che vengono rimosse con un batuffolo di cotone.

Durante il trattamento, non bisogna dimenticare il rafforzamento generale delle difese del corpo: si dovrebbe dare un sacco di vitamine ad un animale, alimentarlo correttamente, eliminare l'ipotermia e il contatto con i patogeni della malattia. Se un gatto ha il naso che cola, trattarlo a casa dovrebbe aiutare, ma solo dopo aver consultato un veterinario.

Prevenzione della rinite

La rinite nei gatti non si verifica se l'animale domestico conduce uno stile di vita corretto, una dieta equilibrata, ottiene con la dieta tutti i minerali necessari.

L'animale non dovrebbe sedere in una brutta copia, escludere la sua lunga permanenza al freddo, anche se l'amico lanuginoso ama rotolare nella neve fresca. Fai tutte le vaccinazioni in tempo, mostra il gatto al dottore.

Cerca di non asciugare i capelli del gatto con un asciugacapelli, e se questa procedura non può essere evitata, non dirigere l'aria verso la mucosa nasale.

Non usare in presenza di cosmetici e prodotti per la pulizia del gattino che può inalare. Assicurati che ci sia un minimo di piccoli oggetti sul pavimento e sui mobili: per fare questo, pulisci regolarmente, togliti le scarpe quando vieni dalla strada. Puoi portare un virus o dei germi, così spesso lavati le mani non solo dopo aver giocato con il tuo animale domestico, ma anche di fronte a loro, in modo da proteggerlo dalle infezioni.

Un naso che cola nei gatti può essere curato a casa, ma non dobbiamo dimenticare che la malattia è insidiosa, può dare complicazioni, diventare cronica, e quindi deve essere accompagnata da un veterinario.

Guarda il tuo animale domestico in tempo per notare eventuali cambiamenti nel suo comportamento. Quindi il trattamento sarà semplice, veloce e il più efficace possibile, perché ora ci sono molti farmaci, soluzioni e gocce nasali per i gatti.

Naso che cola nei gatti: cause e trattamento

Un naso che cola nei gatti può essere causato da una varietà di motivi. Molto spesso, lo scarico dal naso dell'animale appare a causa di un banale raffreddore.

A volte la rinite è una conseguenza di allergie o anche di alcune gravi malattie infettive. Pertanto, quando si verifica un problema simile, la prima cosa da fare è diagnosticare correttamente.

E per questo animale, molto probabilmente, dovrà essere attribuito al veterinario. Dopo la diagnosi, il medico prescriverà il trattamento corretto per il gatto.

Comune raffreddore

Certamente, la maggior parte dei gatti che cola il naso diventa una conseguenza dell'ipotermia banale. Ciò può accadere, ad esempio, dopo il nuoto, o se la lettiera o il vassoio di un animale si trova in una brutta copia.

Sotto la pelliccia nei gatti si forma sempre uno spesso spazio d'aria. Permette al cucciolo di riscaldarsi. Dopo la bagnatura, i peli del gatto smettono di svolgere tali funzioni. La stessa cosa accade con le bozze.

Il movimento continuo dell'aria fredda è in diretto contatto con il corpo dell'animale.

In realtà, il freddo stesso - la malattia non è troppo seria. Con il giusto approccio al caso, il gatto può essere curato in pochi giorni. Tuttavia, i proprietari dell'animale dovrebbero tenere a mente che il raffreddore nei gatti, come le persone, può causare ogni sorta di gravi complicazioni. Pertanto, durante il trattamento, osserva il tuo animale domestico il più vicino possibile.

Sintomi principali di un raffreddore

Per diagnosticare questa malattia in un gatto con un raffreddore può essere per i seguenti motivi:

  • orecchie e naso caldi;
  • starnuti occasionali;
  • tossendo e sbuffando;
  • debolezza, apatia, diminuzione dell'attività.

Lo scarico da un gatto freddo può apparire non solo dal naso, ma anche dagli occhi. Ovviamente anche un segno di freddo è un aumento della temperatura corporea.

Puoi misurarlo avvolgendo l'animale in un asciugamano e mettendo un termometro nel suo ano. La temperatura corporea normale del gatto è di 38 gradi. Con il raffreddore, questa cifra può salire a 41.

In realtà, la secrezione nasale stessa con questa malattia viene prima acquosa, e poi le mucose.

Come trattare

Un naso che cola nei gatti causato da un raffreddore viene solitamente trattato con inalazioni di eucalipto. Condurre tali procedure più spesso in bagno. L'animale è anche avvolto in un asciugamano per eliminare la resistenza.

Quindi versare il tè caldo nella teiera e portare il suo naso in ascesa sul viso del gatto. Per ottenere il massimo effetto, la testa dell'animale è coperta da un tovagliolo. Conducendo l'inalazione, è necessario, naturalmente, assicurarsi che il gatto non sia bruciato.

Troppo vicino al beccuccio della teiera il suo viso non può essere tenuto.

Affinché il gatto possa migliorare in fretta, deve allocare il posto più caldo nell'appartamento. Le bozze, ovviamente, in ogni caso dovrebbero essere escluse.

Il naso dell'animale, i suoi occhi e le sue orecchie dovrebbero essere periodicamente lavati con tè verde o una soluzione di permanganato di potassio. Per ridurre la temperatura del corpo del gatto, puoi avvolgerlo con una garza umida fredda.

Ma una tale procedura, ovviamente, è necessaria solo con un calore molto forte nell'animale.

Il naso che cola nei gatti: trattamento domiciliare con farmaci

In linea di principio, il raffreddore di un gatto come una malattia non troppo grave può essere curata con i metodi di casa. Ma è meglio mostrare l'animale al veterinario. Lo specialista prescriverà i farmaci necessari che aiuteranno ad alleviare la sofferenza del gatto e la sua pronta guarigione.

Un raffreddore nei gatti, causato da un raffreddore, può essere trattato usando i seguenti farmaci:

  • "Maxidina" (gocce immunostimolanti);
  • "Dioxidin" mezzo con "Naphthyzinum";
  • "Derinat";
  • "Nazivin".

Più spesso, il farmaco viene utilizzato in 1-2 gocce al giorno durante la settimana. "Aspirina", "Panadol" e "Paracetamolo" non sono raccomandati per i gatti per ridurre la febbre. Tutti questi farmaci sono tossici per loro. Il calore di questi animali viene abbattuto dai metodi di emergenza solo iniettando farmaci prescritti da un veterinario.

Prevenzione a freddo

Così, abbiamo scoperto come trattare il naso che cola di un gatto causato da un raffreddore. Ma, naturalmente, questa malattia, come ogni altra, è più facile da prevenire che curare. Il miglior rimedio preventivo per il raffreddore nei gatti, come negli esseri umani, è, ovviamente, la vaccinazione. Portalo fuori nel solito modo. Cioè, due colpi sono fatti nel primo anno e uno alla volta in tutti quelli successivi.

Inoltre, i proprietari, ovviamente, dovrebbero essere seguiti e le precauzioni di base per evitare di raffreddare troppo l'animale.

Dopo il bagno, il gatto deve essere avvolto in un asciugamano spesso e trasferito in una stanza calda. In ogni caso, troppo spesso questa procedura non è necessaria.

I gatti sono animali puliti e sono abbastanza capaci di prendersi cura della loro pelliccia da soli. Inoltre, non è necessario posizionare la lettiera per gatti e il suo vassoio nel pescaggio.

Quali possono essere le complicazioni

Un naso che cola in un gatto, il cui trattamento domiciliare è di solito una procedura non troppo lunga e non particolarmente difficile, può tuttavia causare altri problemi di salute più gravi nell'animale. A volte, ad esempio, dopo il raffreddore di un gatto, le funzioni di alcuni organi possono essere disturbate. Questo di solito è bronchi, polmoni, articolazioni o reni.

Inoltre, dopo un raffreddore nei gatti, l'immunità viene spesso ridotta. In questo caso, l'animale può anche raccogliere anche qualche malattia molto più grave.

A volte i raffreddori nei gatti causano ulcere sulla cornea dei suoi occhi. Trattare questa malattia, ovviamente, dovrebbe essere in orario. Altrimenti, l'animale potrebbe anche rimanere cieco. In alcuni casi, un animale malato deve essere trattato anche per congiuntivite o gengivite.

Rinite allergica: sintomi

Cos'altro possono essere le ragioni per cui un gatto ha il naso che cola e starnutisce molto spesso? A volte la rinite in questi animali è causata dall'intolleranza di qualsiasi cibo. I sintomi principali della rinite allergica di un gatto sono:

  • tenta di strofinare gli occhi e il naso;
  • starnuti.

Dagli occhi di un animale con una rinite allergica, c'è quasi sempre una scarica chiara.

Il trattamento della rinite nei gatti nel caso in cui si manifesti come una reazione allergica, deve essere effettuato da un medico. Identificare con precisione quale prodotto è stato la causa di allergia, si può fare solo un esame del sangue. Certamente, il cibo sbagliato dovrà essere escluso dalla dieta dell'animale. In questo caso, tutti i sintomi di una rinite allergica scompariranno in un paio di giorni.

Rinite meccanica

A volte il naso che cola di un gatto può essere causato semplicemente dal cadere nei suoi passaggi nasali di oggetti estranei. Il più delle volte, la rinite meccanica negli animali domestici è causata dalla normale polvere indoor. In questo caso, ovviamente, non è necessario alcun trattamento. La polvere stessa uscirà dal naso del gatto quando starnutisce.

Un'altra cosa, se qualche grande particella entra nei corridoi. Un animale con un tale problema dovrebbe, naturalmente, cercare di aiutare il più rapidamente possibile. È facile determinare che un gatto sta soffrendo a causa di qualcosa che colpisce nel naso.

In questo caso, l'animale inizia a strofinarlo periodicamente attivamente con la zampa. Affidare l'estrazione di un corpo estraneo è anche, ovviamente, uno specialista.

Azioni inette indipendenti in questo caso possono portare a danni ai passaggi nasali del gatto.

Rinite infettiva

A volte la secrezione nasale dei gatti è un sintomo di problemi di salute molto gravi. Un naso che cola in questi animali può verificarsi, ad esempio, quando:

  • peste di gatto;
  • la polmonite;
  • rinotracheite;
  • calicivirus felino.

Lo scarico nasale nei gatti con tali malattie di solito ha una consistenza molto spessa e una tinta gialla o verdastra. Inoltre, l'animale ha una temperatura molto elevata. Anche i sintomi della rinite infettiva sono:

  • pianto e scarica di pus dagli occhi;
  • grave deterioramento delle condizioni generali dell'animale;
  • perdita di appetito;
  • starnuti costanti.

Cosa fare con la rinite infettiva

Se l'animale sviluppa sintomi simili, è necessario contattare il veterinario il prima possibile. È impossibile iniziare gravi malattie nei gatti. Altrimenti potrebbe causare la morte dell'animale.

Dopo una diagnosi accurata, il medico di solito prescrive un trattamento completo per il gatto. In caso di rinite infettiva, in alcuni casi, i canali nasali possono essere puliti.

Questa procedura rende più facile respirare il gatto.

Invece di conclusione

Il gatto ha il naso che cola e starnutisce (come trattare un raffreddore comune e una rinite allergica, l'abbiamo scoperto) periodicamente? Cosa fare in questo caso? La conclusione da quanto sopra può essere fatta solo una. L'animale deve essere attribuito al veterinario per una diagnosi accurata.

In futuro, il gatto dovrebbe essere trattato secondo le raccomandazioni di uno specialista. E, naturalmente, l'animale ha bisogno di creare tutte le condizioni per la sua pronta guarigione.

Cioè, per eliminare l'impatto sulle bozze di gatto, asciugare periodicamente lo scarico dal naso e dagli occhi con uno straccio pulito, e in nessun caso prevenire l'ipotermia.

Infezioni respiratorie superiori dell'animale domestico

Infezioni delle vie respiratorie superiori - un fenomeno estremamente comune nei nostri fratelli più piccoli. E la loro manifestazione più frequente è la rinite. Un sintomo apparentemente innocuo, come un naso che cola, può causare complicazioni e svilupparsi in una forma cronica.

motivi

La causa principale della rinite nei gatti è l'ipotermia. Può essere con un brusco cambiamento di temperatura, rimanere in una brutta copia, ecc. Inoltre, la rinite può verificarsi sullo sfondo di reazioni allergiche, inalazione di fumi tossici o fumo di tabacco. Tutte queste cause causano la rinite primaria.

La rinite secondaria può causare:

  • Infezioni virali e batteriche.
  • Malattie infiammatorie della laringe, della faringe, dei bronchi.
  • Parassiti.
  • Corpo estraneo

La rinite cronica di solito si sviluppa da lesioni secondarie e fungine, è anche possibile come manifestazione delle complicanze dei processi infiammatori nell'orofaringe (danni alle gengive e ai denti). Il decorso cronico può causare neoplasie nelle vie nasali (polipi, adenoidi) e nella stenosi nasofaringea. È caratteristico per i gatti con una struttura brachiocefalica - persiana e così via.

sintomi

Il principale sintomo della malattia è la secrezione nasale. In caso di lesioni allergiche o virali, le escrezioni saranno abbondanti, mucose, più spesso incolori. Con un'infezione batterica, la secrezione nasale diventa densa, gialla o verde e può avere un caratteristico odore sgradevole. In presenza di un corpo estraneo o di rinite atrofica, lo scarico è colorato di rosa.

  • Infiammazione delle mucose - il naso del gatto diventa rosso, particolarmente evidente nell'area delle narici o sulla mucosa.
  • Prurito: l'animale domestico si strofina spesso il naso con la zampa, si sfrega contro mobili, pareti, scuote la testa.
  • Un cambiamento nella respirazione - sarà difficile, potrebbe esserci respiro sibilante, sniffing e russare durante il sonno. Quando il gatto nasale può respirare attraverso la bocca, appare la mancanza di respiro.
  • Starnuti - un animale domestico spesso sbuffa, la respirazione migliora durante gli starnuti.
  • Linfonodi ingrossati - di solito si verifica quando la natura infettiva della rinite. Puoi sentire i nodi sotto la mascella inferiore e sul collo.
  • Croste scure intorno al naso: un'infezione a bassa intensità o cronica. Con lo stesso danno agli occhi - Chlamydia, micoplasma o infezione da herpes.

Quando la rinite è causata dall'ingestione di un corpo estraneo nei passaggi nasali, si osserverà una lesione unilaterale.

L'adenovirus, l'herpes e l'infezione da clamidia, oltre al comune raffreddore, sono anche caratterizzati da lacrimazione abbondante.

Rinite cronica

È caratterizzato da un decorso lento, di solito non si osserva la scarica. È raro notare la respirazione della bocca e il respiro corto. Il segno più ovvio è starnutire, con secrezione nasale. Con la progressione della malattia può essere osservato:

  • lacrimazione,
  • otite media,
  • alito cattivo
  • e persino la deformazione della museruola.

diagnostica

Per la corretta diagnosi, il veterinario sarà guidato da segni clinici. È necessario misurare la temperatura dell'animale e donare il sangue per un'analisi generale.

Se si sospetta una lesione parassitaria o un oggetto estraneo, eseguire un'ispezione visiva dei passaggi nasali usando un endoscopio. Nel corso cronico, puoi eseguire una biopsia del tessuto.

Assicurati di passare un'analisi generale del sangue e delle urine. E in presenza di sanguinamento nasale - un coagulogramma, per determinare la coagulazione del sangue.

Per determinare l'agente patogeno, viene effettuata la semina dei tamponi nasali per impedire che la microflora secondaria del naso entri nell'analisi e la batterioscopia viene effettuata dagli strati profondi dei passaggi nasali.

La radiografia del torace e del cranio dovrebbe essere eseguita per esaminare i seni e determinare la gravità del processo.

Quando la natura virale della malattia viene effettuata metodo sierologico per la determinazione degli anticorpi nel sangue dell'animale.

complicazioni

Un processo acuto di una malattia senza trattamento può svilupparsi in rinite cronica. Se la malattia progredisce con la progressione, sono possibili le seguenti complicanze:

  • Otite, fino allo sviluppo della sordità.
  • Deformazione del muso.
  • Infiammazione dei seni mascellari.
  • Foratura della placca cribrosa del cranio e penetrazione dell'infezione nel cervello.

trattamento

  • La rinite acuta nei gatti può essere curata a casa.
  • Abbiamo bisogno di una cura igienica regolare del naso dell'animale domestico: la pulizia dalle croste, il lavaggio degli occhi e la museruola con soluzione salina o soluzione di furatsilin, clorexidina.
  • Se le croste sono difficili da rimuovere, puoi lubrificarle con olio di vaselina prima di rimuoverle. Con costante ammollo intorno al naso, per evitare l'infezione, polvere di streptomicina in polvere.
  • Ulteriore trattamento dovrebbe essere prescritto dal medico curante, guidato dalla causa della malattia.
  • Rinite infettiva - galazolina, 2 gocce in ogni passaggio nasale.
  • Può essere instillato nel naso del gatto con una piccola siringa senza ago.

In caso di secrezione di secrezione spessa e congestione nasale, la cavità nasale deve essere irrigata con soluzione salina (1 grammo di sale per 100 ml di acqua). Assicurati di prescrivere antibiotici ad ampio spettro.

L'abbondante naso mucoso che cola viene trattato somministrando soluzioni di novocaina all'1% con adrenalina, da 0,5 a 5 tannini o soffiando con streptocide in polvere.

Si raccomanda di iniettare farmaci immunomodulatori - gamavit, soprattutto in caso di infezioni fungine e virali. Dovresti anche inserire vitamine.

Come una procedura di fisioterapia, se non ci sono complicazioni purulente, è possibile riscaldare il beccuccio di borse calde con sale o sabbia. È possibile effettuare l'inalazione - mettere una ciotola di acqua calda vicino al gatto e aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di eucalipto o olbas.

Schema per il trattamento della rinite nei gatti:

  • Diossiciclina: il primo giorno è una mezza pillola per chilogrammo di peso, nei prossimi 2 giorni pillola 1/10 / kg
  • Fosprenil - 0,5 ml / kg per una settimana.
  • Naphthyzinum e dioxidine da bambini 50/50. Instillare un paio di gocce in ogni passaggio nasale.

prevenzione

  • Animale domestico vaccinazione obbligatoria
  • Mantenere l'immunità.
  • Mantenere in buone condizioni è un letto in una stanza asciutta e calda, senza correnti d'aria.
  • Trattamento dei denti cariati e prevenzione delle malattie orali.
  • Evitare l'ipotermia.
  • I pasti dovrebbero essere completi, puoi tenere un corso di vitamine.
  • Trattamento igienico della stanza: arieggiare regolarmente la casa, pulire con acqua e lavare il letto del vostro animale domestico.

Cause e manifestazioni della malattia

Il naso che cola non è solo negli esseri umani, ma anche negli animali domestici, ad esempio nei gatti. E come identificare e trattare questa malattia correttamente?

Il naso che cola (rinite) nei gatti è un fenomeno abbastanza comune. I passaggi nasali di questi animali sono piuttosto stretti, quindi il minimo gonfiore causerà una grave congestione. Inoltre, le mucose della cavità nasale dei gatti sono molto sensibili, in modo che possano essere molto sensibili a qualsiasi sostanza irritante. Tutto questo e causa l'inclinazione di questi animali al comune raffreddore.

Che cosa causa ai gatti un naso che cola?

Elenchiamo le principali cause dello sviluppo della rinite nei gatti:

  • Allergy. I gatti sono inclini a reazioni allergiche, in particolare il pedigree. Gli allergeni possono essere contenuti nell'aria, in prodotti domestici o detergenti usati dai proprietari, nei profumi, nei pollini delle piante e così via.
  • Alcune malattie infettive (sia virali che batteriche o fungine), come la tubercolosi, la toxoplasmosi, la peritonite, la calicivirosi, la panleucopenia, la rinotracheite, la polmonite e così via.
  • Ipotermia a causa di una prolungata esposizione all'aria fredda o di mangiare cibi troppo freddi.
  • L'inalazione di aria calda può anche portare allo sviluppo della rinite. Ad esempio, se si asciugava il gatto con un asciugacapelli, e un flusso di aria calda entrava nel naso, le mucose potevano infiammarsi.
  • Inalazione di particelle domestiche, detergenti o cosmetici, ad esempio detersivo in polvere o polvere.
  • L'inalazione di vapori, come ammoniaca liquida, acidi, può causare un naso che cola.
  • La presenza di un corpo estraneo nel naso (ad esempio, sabbia).
  • Tumori localizzati nella cavità nasale.

manifestazioni

I sintomi della rinite nei gatti:

  • Difficoltà a respirare. Il gatto può respirare forte, sarà evidente. Inoltre, se l'animale non riesce a respirare attraverso il naso, allora può iniziare a respirare attraverso la bocca.
  • Il gatto può preoccuparsi, diventare letargico. L'aspetto doloroso e il cambiamento del comportamento devono essere avvertiti.
  • Se le mucose sono gravemente infiammate, allora l'animale può provare a grattarsi il naso, a tirare la zampa.
  • In alcuni casi, scarico dai passaggi nasali. Possono essere trasparenti e liquidi o spessi e purulenti. Il colore può variare da trasparente o giallastro a grigio o addirittura verde. In caso di danni alle mucose (per esempio, se un corpo estraneo entra nella cavità nasale), nelle secrezioni si possono rilevare impurità ematiche. Quando lo scarico è asciutto intorno alle narici (specialmente sotto di loro), si possono formare delle croste.
  • Se la causa di un raffreddore è un'infezione, si può osservare un aumento della temperatura corporea. In questo caso, il naso dell'animale domestico sarà caldo al tatto.
  • Spesso la rinite nei gatti è accompagnata da congiuntivite. Allo stesso tempo aumenta la lacrimazione e gli occhi possono gonfiarsi.

Cos'è la rinite pericolosa?

Una malattia apparentemente futile come un naso che cola è piuttosto pericolosa. Nello stato normale, le mucose delle vie nasali vengono pulite e l'aria che entra nel naso viene riscaldata. Se sono infiammati, non saranno in grado di svolgere le loro funzioni.

Di conseguenza, l'aria non pulita e non riscaldata scorrerà nei polmoni, causando l'infiammazione dei loro tessuti.

Inoltre, durante il gonfiore, l'animale sperimenterà una mancanza di ossigeno, che peggiorerà il lavoro di tutti i sistemi e gli organi.

Di conseguenza, l'attività diminuirà, l'appetito peggiorerà (e questo potrebbe portare all'esaurimento dell'animale). E se la rinite acuta non viene curata, si può sviluppare una rinite cronica.

Quando andare dal veterinario?

In ogni caso dovresti contattare il veterinario in caso di naso che cola, poiché le sue cause possono essere molto gravi e se non vengono affrontate in tempo, le conseguenze possono essere molto tristi.

Ma soprattutto i proprietari dovrebbero essere avvisati di tali segni come una perdita di appetito o un rifiuto totale di mangiare, vomito, febbre, debolezza, scarico purulento e molto abbondante.

diagnostica

Per determinare le cause della rinite, dovrebbe essere esaminato. Comprenderà uno striscio al naso, esami del sangue.

Cosa fare

Com'è il trattamento della rinite nei gatti? In evidenza:

  1. Prima di tutto, è necessario eliminare le cause della rinite. Quindi, se si tratta di un'infezione batterica, molto probabilmente il veterinario prescriverà un antibiotico. Per le infezioni delle vie respiratorie superiori più spesso utilizzate come "Amoxiclav", "Baytril". Se la causa di un raffreddore è una malattia virale, verranno prescritti farmaci antivirali, ad esempio Neoferon, Neotim, Giscan, Vitafel e altri. Per le infezioni fungine, possono essere prescritti agenti come Biopirox. Ricorda che l'uso di qualsiasi farmaco dovrebbe essere rigorosamente sotto il controllo di un veterinario!
  2. La crosta risultante deve essere rimossa. Questo può essere fatto con un tampone di cotone imbevuto di perossido di idrogeno.
  3. Se il naso dell'animale è pesantemente imbottito e la respirazione è difficile, possono essere usate gocce vasocostrittive. Ma inizia il loro uso solo su raccomandazione di un veterinario. Non ci sono preparazioni speciali per i gatti, quindi è possibile utilizzare preparazioni convenzionali per le persone (preferibilmente per i bambini) con una concentrazione minima di principi attivi, ad esempio Derinat, Nazivin. Ma non usare queste gocce troppo spesso, può portare all'asciugamento delle mucose e aggravare la situazione.
  4. Come trattare un naso che cola se hai la scarica? Lavare la cavità nasale. Per fare questo, è possibile utilizzare una soluzione di acido borico al 2%, soluzione di soda all'1%, soluzione salina, acqua di mare (Aquamaris), soluzione di tannino allo 0,5%. Per irrigare la cavità nasale, utilizzare una siringa (senza ago). È meglio avvolgere il gatto in una coperta in modo che non si graffi. In ogni narice inserire 0,5-1 grammo. La pressione non dovrebbe essere troppo forte. Prima di eseguire tale procedura, consultare il veterinario.
  5. Su consiglio di un medico, puoi riscaldare il beccuccio usando un sacchetto di sabbia riscaldata. Ma a temperature elevate, questa procedura è controindicata.

Lascia che il tuo animale sia sempre attivo e in salute!

Trattamento efficace della malattia

Il naso che cola di un gatto e il suo trattamento sono un problema abbastanza comune che, prima o poi, tutti i proprietari di animali domestici devono affrontare. Le cause del comune raffreddore possono essere vari funghi, infezioni, batteri, virus, allergie, raffreddori, malattie croniche, infiammazioni dell'orecchio, tumori, parassiti, anomalie congenite, ecc.

Quando un gatto ha il naso che cola, va ricordato che questi animali sono malati, non così spesso, e le cause di questa malattia sono molto pericolose e possono portare a conseguenze più gravi.

Non vale la pena di posticipare il trattamento e pensare che passerà da solo, l'opzione migliore sarebbe quella di visitare il veterinario, anche se il gatto è attivo e non ci sono altri segni della malattia.

Quando un gatto ha la testa fredda, presta attenzione al suo comportamento, massaggia il naso o gli occhi con le zampe, dormi con la bocca aperta, si comporta in modo lento o attivo, se l'appetito è sparito. La natura della secrezione nasale gioca un ruolo chiave nella diagnosi.

Possono essere spessi o liquidi, viscosi o viscosi, abbondanti o macchiati. Il colore dello scarico varia dal giallo chiaro al grigio-verde, possibilmente con grumi rossi, spesso accompagnati da starnuti e sibili.

Tutti questi dati sono importanti per stabilire la diagnosi corretta.

La rinite, è un raffreddore, è di due tipi:

  • La rinite primaria, di regola, è il risultato di un eccessivo raffreddamento del corpo, l'inalazione di gas o fumo, un improvviso cambiamento della temperatura esterna.
  • Rinite secondaria, un tipo di rinite che si verifica da infezioni, parassiti e corpi estranei.

Comune raffreddore

Come le persone, gli animali sono soggetti a varie malattie e il comune raffreddore è abbastanza comune. Un gatto può prendere freddo dall'ipotermia, ad esempio, essere lungo la strada dopo il nuoto o le correnti d'aria. In questo caso, è possibile utilizzare il kit di pronto soccorso domestico. È necessario trattarlo - uno - due gocce di soluzione salina in ogni narice 4-5 volte al giorno. I sintomi del raffreddore includono:

  • mancanza di appetito;
  • starnuti;
  • occhi irritati;
  • brividi.

Le malattie catarrali portano alla disidratazione, in questo caso è importante prestare attenzione alla quantità di acqua bevuta dall'animale e, se necessario, dare più fluido.

Corpo estraneo

Se un corpo estraneo entra nel naso del gatto, può verificarsi un naso che cola e talvolta anche sanguinamenti del naso, che in seguito portano a fuoriuscite purulente. Il gatto strofina la parte dove sente un corpo estraneo. Con tali sostanze irritanti leggere, come polvere e lana, il gatto si affronta da solo, ma quando appare la secrezione purulenta, è meglio contattare il veterinario.

parassiti

I parassiti causano anche l'aspetto di un naso che cola nei gatti. La rinite parassitaria è caratterizzata da abbondanti versamenti nasali e starnuti. Al fine di evitare questo tipo di malattia, è necessario effettuare la prevenzione di vermi, zecche e pulci 2 volte l'anno. Questo quartiere sarà dannoso non solo per il gatto, ma anche per gli umani.

Irritanti fungini

Le cause delle lesioni della mucosa includono funghi e batteri. Un gran numero di specie di funghi e batteri non permetterà loro di identificarle, quindi dovresti consultare un medico e superare tutti i test necessari. I gatti con un sistema immunitario debole sono suscettibili alla rinite fungina, nel qual caso il naso che cola diventa cronico.

Le selezioni in questo caso, di solito, sono rare e trasparenti, appaiono dopo il sonno o sono periodiche. In caso di danno batterico acuto, si forma una crosta a causa della quale il naso è ostruito, a causa del quale la respirazione è difficile e vi è uno scarico sottile e raro dal naso. Per combattere le infezioni batteriche, viene prescritto un ciclo di antibiotici.

Rinite virale

La rinite virale è considerata la più pericolosa e comporta una serie di sintomi che aggravano le condizioni dell'animale. Naso che cola, letargia, mancanza di appetito, vomito, diarrea, sete o rifiuto di acqua, pus negli occhi in questo caso, è necessaria una visita dal medico, altrimenti c'è il rischio di morte.

Sfortunatamente, oggi non esiste una garanzia del 100% contro il trattamento dei virus e, di norma, il medico prescrive farmaci che non agiscono sul virus stesso, ma su farmaci che supportano il corpo. I farmaci antivirali sono di natura generale e non mirano a un virus specifico.

Allergie ai gatti

Un naso che cola può anche essere causato da una reazione allergica a shampoo, prodotti chimici per la casa, rimedi per pulci e zecche, cibo nuovo o anche per piante da interno.

Spesso, la reazione ad un allergene compare entro poche ore, anche se la manifestazione dei sintomi in pochi giorni o, al contrario, istantanea, dopo il contatto con l'allergene è anche possibile.

Lo scarico è fluido e chiaro, ma può essere accompagnato da gonfiore, varie forme di dermatite, prurito o anche insufficienza respiratoria. Il trattamento di un gatto dipende da quanto velocemente l'allergene può essere rilevato, compreso un ciclo di farmaci che riducono la risposta dell'animale ad esso.

Malattie croniche nei gatti

Tra le cause della rinite nei gatti, va notato, e le malattie croniche.

Diabete, malattie cardiache, nefrite, obesità e altre malattie riducono il sistema immunitario e la resistenza generale del corpo, il gatto diventa vulnerabile a qualsiasi virus o batterio.

Di conseguenza, la rinite cronica può essere aggiunta ad altre malattie croniche. Difetti congeniti delle ossa nasali, le lesioni possono anche causare la rinite cronica.

Il trattamento della rinite nei gatti può richiedere da un paio di giorni a diversi mesi. È meglio astenersi dall'auto-trattamento e cercare l'aiuto di uno specialista qualificato che offrirà un'opzione migliore rispetto al trattamento della rinite di un gatto.