Principale / Bronchite

Cosa aiuta il paracetamolo

Il paracetamolo è un farmaco farmacologico popolare che ha proprietà antipiretiche e altri medicinali. Un ampio spettro di azione, una comoda forma farmacologica, un prezzo basso rendono lo strumento popolare tra tutti i segmenti della popolazione. Molti chiedono cosa aiuta il paracetamolo. Possedendo proprietà farmacologiche uniche, questo farmaco combatte molti problemi di salute. Per scoprire quando e come dare un rimedio ai bambini, agli adulti, vale la pena conoscere i meccanismi del suo impatto, la via di eliminazione, l'indicazione e la controindicazione da usare.

Azione farmacologica del farmaco

Per capire come funziona il paracetamolo, è necessario studiarne i principi di funzionamento farmacologico. Il farmaco è perfettamente assorbito dalla mucosa del sistema digestivo. La concentrazione massima del farmaco nel sangue dopo la somministrazione viene raggiunta dopo 40 minuti.

Quando ingerito, il farmaco inibisce la produzione di prostaglandine. Queste sostanze sono prodotte in processi infiammatori di qualsiasi natura, provocano la comparsa di febbre e dolore. Molto spesso questa condizione provoca un raffreddore. Il farmaco agisce facilmente sui neuroni, quindi rimuove efficacemente il dolore. In combinazione con le capacità anti-infiammatorie, il farmaco ha una vasta gamma di usi.

Indicazioni per l'uso Paracetamolo

I medici prescrivono le pillole come antipiretici, antinfiammatori e antidolorifici. I bambini raccomandano il paracetamolo per i bambini con dentizione, infiammazione in bocca. L'uso dei fondi è possibile in diverse forme farmacologiche: compresse orali e capsule in un guscio speciale, effervescente solubile, sciroppo e sospensione, supposte (paracetamolo da bambini), soluzione iniettabile. Ovunque la stessa composizione differisce solo nel contenuto della sostanza attiva. È possibile accettare mezzi a:

  • aumento della temperatura;
  • dolore nei denti e nelle gengive;
  • mensile;
  • mal di testa;
  • acne e acne;
  • sbornia.

Paracetamolo a temperatura

Il tablet riduce efficacemente e rapidamente la temperatura. Qualunque dottore dirà che abbassare la febbre inferiore a 37,5 non è raccomandato. Questo è un sintomo del processo infiammatorio, la reazione della lotta delle forze naturali di immunità contro virus, batteri e altri agenti patogeni. Ma se un adulto tollera facilmente un tale stato, allora il dolore e il malessere portano un sacco di problemi al bambino e ai suoi genitori. Pertanto, voglio aiutarlo. La sostanza è sotto forma di candele, sciroppo, compresse.

Se la temperatura nei bambini è di 3 mesi, i pediatri raccomandano l'uso di candele con un dosaggio di 50 mg prima o dopo i pasti. Ricezione - 4 volte con intervalli uguali al giorno. All'età di 3 mesi a un anno, le candele vengono utilizzate con un dosaggio di 100 mg o sciroppo per bambini. In questa forma, lo strumento riduce rapidamente il calore. All'età di 1 a 6 anni, la dose è di 200 mg alla volta, per 6-12 anni, una singola dose fino a 500 mg. Tra le dosi di paracetamolo vengono periodicamente prese le letture della temperatura. In assenza di calore, interrompere immediatamente l'assunzione del medicinale poiché non ha sufficienti capacità antinfiammatorie e antivirali.

Quando gli adulti di febbri prendono il farmaco per alleviare la febbre e il dolore non più di 5 volte al giorno. Singolo massimo - 500 mg della sostanza attiva nella forma di sciroppo, iniezioni. Popolare è la combinazione di aspirina e paracetamolo. Ma essere coinvolti in un tale strumento non vale la pena. L'aspirina ha un effetto negativo sulle sezioni superiori del canale alimentare, quindi, spesso problemi di stomaco dopo l'ingestione.

Per il mal di denti

Il paracetamolo è in grado di alleviare il dolore nei processi infiammatori della cavità orale, delle gengive e del parodonto. Prendere gli adulti: 1 compressa di 0,5-1 grammo non più di 5 volte al giorno. I bambini di 3 anni che iniziano la dentizione e aumentano la temperatura durante questo periodo ricevono il paracetamolo sotto forma di una candela o uno sciroppo speciale con una dose singola non superiore a 100 mg. La medicina non curerà i tuoi denti e il dolore andrà via solo per un paio d'ore, quindi dovresti visitare l'ufficio del dentista per risolvere il problema.

Dal dolore durante le mestruazioni

Ogni mese molte donne sono accompagnate da un forte dolore. Per alleviare lo spasmo durante le mestruazioni, i medici raccomandano l'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei. Il paracetamolo è considerato popolare tra di loro. Se le sensazioni sono molto forti, aumenta la dose. Non consumare più di 8 compresse al giorno. In questo caso, si verifica un sovradosaggio con tutte le conseguenze.

Paracetamolo per il mal di testa

Mal di testa, emicrania recedere prima del paracetamolo. Per alleviare la condizione, gli adulti assumono fino a 500 mg del principio attivo in forma di pillola alla volta. Se il dosaggio giornaliero supera i 4 grammi del farmaco, appariranno rapidamente effetti collaterali, avvelenamento e cattiva salute. Per evitare che ciò accada, vale la pena leggere la ricetta in dettaglio.

Lo strumento può alleviare efficacemente il dolore della testa di diversa natura e forza, ma non più di 4 giorni consecutivi. Allora le prostaglandine si abitueranno alla ricezione dei mezzi e l'effetto anestetico non arriverà.

Acne e acne

La compressa di paracetamolo quando applicata esternamente rimuove rapidamente l'acne, l'acne. Per fare questo, basta macinare il farmaco, aggiungere acqua e cucinare pappa. Attacca questo agente all'area interessata per 5 minuti. Durante questo periodo, rimuoverà il rossore e l'infiammazione da acne. Il giorno in cui devi fare 4 di tali procedure. Il farmaco aiuta a rimuovere l'acne in pochi giorni.

Rimuovere il dolore, spasmo della testa, per rimuovere lo stato generale di debolezza dopo aver bevuto alcool può sostanza paracetamolo. Non influisce negativamente sullo stomaco (a differenza dell'aspirina) e pertanto non provoca nausea o bruciore di stomaco. Una singola dose fino a 500 mg del farmaco, la dose giornaliera non dovrebbe superare i 4 grammi.

Quanto dura il paracetamolo?

Il paracetamolo entra rapidamente nel flusso sanguigno, assorbito dal tratto digestivo superiore. La concentrazione massima dopo l'assunzione si verifica dopo 40 minuti. I bambini agitano la temperatura delle candele. Tale forma farmacologica, le caratteristiche metaboliche del corpo del bambino e le proprietà di apporto ematico dell'ano mucosa contribuiscono all'ingestione del farmaco in 10 minuti.

Puoi bere paracetamolo durante la gravidanza e HB

I raffreddori, la febbre all'inizio della gravidanza sono regolati dal paracetamolo. In questo caso, è necessario seguire scrupolosamente le istruzioni per l'uso, non superare la dose giornaliera di 4 g del farmaco e non più di 4 giorni consecutivi. Non è consigliabile bere paracetamolo nel terzo trimestre. Nelle fasi successive della gravidanza, i medici prescrivono analoghi che non influiscono negativamente sul feto e sui reni della madre.

Paracetamolo con gv è possibile prendere. A causa della rapida escrezione dal corpo (entro un'ora dopo l'applicazione) non si accumula nel latte. Per proteggere i neonati dagli effetti dei farmaci sul corpo, non si deve allattare per un'ora dopo l'assunzione del medicinale. La norma per alleviare il dolore o il calore in una giovane madre è di 1 compressa.

Come prendere: dosaggio per adulti e bambini

Gli adulti usano compresse di paracetamolo, sciroppo, candele. In qualsiasi forma farmacologica, la dose giornaliera del farmaco non deve superare i 4 grammi, una singola dose di 1, 5 grammi. L'istruzione raccomanda che gli adulti assumano farmaci per il calore e il dolore:

  • Compresse. 1-2 compresse (dosaggi da 200, 250, 300, 500 mg) dopo un pasto.La dose massima giornaliera è 4 volte;
  • Candele rettali. La velocità massima è di 1,5 g di agente attivo. Singola dose - 1 candela. La quantità massima del farmaco al giorno - 4 volte;
  • Sciroppo. 50 ml 4 volte al giorno a intervalli regolari.

I bambini che assumono il farmaco dipendono dalla loro età e peso. Per il trattamento utilizzare:

  • Compresse. All'età di 3 o 6 anni, la tariffa giornaliera dei fondi non supera i 2 grammi. Ricezione - 1-2 compresse alla volta in un dosaggio di 120-200 ml;
  • Sciroppo. Non più di 4 ricevimenti al giorno. Età e dosaggio: da 3 mesi a 1 anno - 2,5-5 ml; 1-6 anni - 5-10 ml, da 6 a 12 anni - 10-20 ml;
  • Candele. Fino a 3 anni - 15 mg per chilogrammo, 3-6 anni - fino a 60 mg per 1 kg; 6-12 anni - fino a 2 grammi al giorno.

Controindicazioni

Il ricevimento del paracetamolo non sempre porta sollievo, perché ci sono controindicazioni al suo uso. Questo farmaco popolare non può essere utilizzato per alleviare il dolore o il calore quando:

  1. Età del paziente fino a 1 mese;
  2. Nel periodo di portare un bambino o l'allattamento al seno (allattamento);
  3. Per eventuali disturbi al fegato;
  4. Problemi renali;
  5. Allergie al principio attivo.

Se c'è almeno una controindicazione, il medico seleziona altri antidolorifici o farmaci antinfiammatori non steroidei.

Effetti collaterali

L'azione del farmaco in violazione delle istruzioni, il dosaggio provoca effetti collaterali. Il sovradosaggio può causare:

  • eruzione cutanea, arrossamento, "orticaria". Un'allergia alla droga il più spesso ha tali manifestazioni esterne;
  • dolore addominale. Lo stomaco reagisce a un'assunzione o a un sovradosaggio anomali;
  • assonnato, voglio dormire La causa della condizione è bassa pressione;
  • disfunzione epatica o renale;
  • un forte calo del livello di glucosio, emoglobina nel sangue.

In caso di violazione del dosaggio o ammissione errata dovrebbe chiamare immediatamente un'ambulanza.

Costo della droga

Molti sono interessati a: quanto è il paracetamolo in farmacia. Il prezzo dipende dalla forma farmacologica del farmaco, dal dosaggio, dall'imballaggio, a cui appartiene la farmacia. Il costo è:

  • Compresse. Un pacchetto di 10 pezzi con un dosaggio di 200 mg - da 4 a 6 rubli, 10 pezzi con un dosaggio di 500 mg - da 9 a 12 rubli;
  • Dosaggio di candele di 500 mg 10 pezzi - 40-60 rubli;
  • Sciroppo 100 ml - 60-80 rubli;
  • Sospensione con sapore di fragola per bambini 10 ml - 70-90 rubli.

Analoghi al paracetamolo

Esistono analoghi contenenti paracetamolo e principi attivi aggiuntivi o con altre sostanze medicinali. La selezione di analoghi non steroidei natura anti-infiammatoria o pillole per il dolore è solo un medico. Questa decisione è presa in presenza di controindicazioni, reazioni allergiche e altre cause gravi. Questi farmaci per alleviare il dolore, l'infiammazione e la febbre includono:

  1. Panadol. Il cocktail attivo consiste in paracetamolo e caffeina. È usato per alleviare la febbre, sensazioni di dolore di vari punti di forza e carattere. Disponibile sotto forma di compresse orali. Adulti e bambini sopra i 12 anni prendono 1-2 compresse con un dosaggio di 500-1000 mg fino a 4 volte al giorno. Il tasso al giorno - non più di 4 grammi del farmaco.
  2. Baralgetas. Gli ingredienti attivi analgin, pitofenon rimuovono l'infiammazione, la febbre nei bambini e negli adulti. Forma farmaceutica - pillole. La dose giornaliera non è superiore a 6 pezzi, la durata della ricezione non è superiore a 5 giorni. Posologia: adulti - 1-3 compresse alla volta fino a 3 volte al giorno; bambini: 6-8 anni - mezza capsula, 9-12 anni - ¾, 12-15 anni - 1 capsula non più di 2 volte per rubinetto.
  3. Nimid. Droga basata su nimesulide. Combatte la febbre, il dolore e l'infiammazione. Come analogo del paracetamolo, viene utilizzato sotto forma di forme farmacologiche di compresse, granuli e sospensioni. Presa: adulti e bambini sopra i 12 anni - 100 mg 2 volte al giorno, bambini sotto i 12 anni -1,5 mg per 1 kg di peso, il tasso è diviso in due dosi.

Paracetamolo per il raffreddore - come bere dosaggi

Molti microrganismi nell'ambiente, possono inveteramente invadere il nostro corpo, causando un raffreddore. Poiché l'immunità della gente moderna è fortemente indebolita, la parola "freddo" è associata qui a qualcosa di familiare. Noto e "ambulanza N1" sotto forma di farmaci, quindi, notando i segni di un'infezione da freddo, spesso scegliamo il solito paracetamolo.

Sintomi di un raffreddore per il quale Paracetamol può aiutare

Il trattamento delle infezioni da raffreddore è inevitabile e necessario, dal momento che la malattia, trasferita "sui piedi", porta a una serie di gravi complicazioni. È particolarmente pericoloso per i neonati e le persone con gravi malattie croniche, quindi è così importante fare una diagnosi in tempo e correttamente. Come il freddo "guarda", è noto a tutti, si manifesta sotto forma dei seguenti sintomi:

  • debolezza nel corpo e facile affaticabilità;
  • febbre alta, che è accompagnata da brividi ed è intermittente;
  • secrezione nasale, starnuti e tosse;
  • dolore sotto forma di muscoli, articolazioni e mal di testa;
  • indifferenza verso tutto e stato depresso;
  • malessere generale.

Alcuni di questi sintomi sono caratteristici di altre malattie, quindi non dovresti fare la diagnosi da solo, è meglio usare l'aiuto di un medico. È importante determinare l'agente eziologico dell'infezione, poiché, oltre al paracetamolo, saranno necessari altri farmaci.

Riferimento: raffreddori e infezioni virali respiratorie sono tra i più comuni al mondo. Molto spesso, gli anziani con problemi di salute e i bambini che stanno appena subendo l'immunità sono malati. Molte persone preferiscono usare il paracetamolo come mezzo per alleviare i sintomi di un raffreddore.

Il paracetamolo (acetaminofene) aiuta a ridurre il dolore, la febbre e l'infiammazione. Sono questi segni che tormentano una persona nel corso della malattia, quindi l'opportunità del suo uso è ovvia.

Il paracetamolo è necessario al primo segnale di raffreddore?

Quando la malattia inizia a svilupparsi, la persona sperimenta:

  • gola irritata o pruriginosa;
  • irritazione nasale;
  • lacrimazione;
  • starnuti;
  • dolori muscolari.

Non dovresti correre subito al kit di pronto soccorso e prendere pillole, mettere candele o iniezioni. È necessario fermare lo sviluppo della malattia nelle prime fasi, usando rimedi popolari: tè con lamponi e limone, scaldando le gambe con l'aggiunta di senape, latte caldo e miele, cipolle e aglio.

Il riscaldamento del corpo, l'uso di phytoncides (cipolle, aglio), acido acetilsalicilico (marmellata o frutta secca del lampone) può inizialmente rallentare la malattia. Il ricevimento di Paracetamol nelle fasi iniziali, quando non c'è temperatura e c'è un periodo di incubazione, non è necessario.

Riferimento: eventuali malattie respiratorie acute (ARI) appartengono al comune raffreddore. Si sviluppano nel tratto respiratorio e appartengono alle patologie di natura infettiva: da una bronchite da fredda a grave.

Azione di paracetamolo

Il farmaco colpisce in tre direzioni principali, avendo la capacità di alleviare il dolore, il calore e l'infiammazione. Il meccanismo della sua azione è il seguente:

  • bloccando un certo numero di enzimi, colpisce i centri di termoregolazione e dolore;
  • riduce la sintesi delle prostaglandine, che influenzano lo sviluppo dell'infiammazione;
  • che colpisce le cellule del sistema nervoso centrale, è in grado di ridurre la soglia del dolore.

L'acetaminofene passa rapidamente nel sangue, senza irritare la mucosa gastrointestinale. Nel fegato, si scompone in metaboliti e dopo 2 ore viene espulso attraverso i reni.

Dopo aver assunto il paracetamolo per le infezioni della natura catar, i primi segni di miglioramento sono evidenti già dopo 15-20 minuti e la sua massima concentrazione nel sangue si osserva dopo 40 minuti. La rimozione del calore e dell'effetto analgesico è evidente per un'ora.

I suoi innegabili vantaggi:

  1. Rimuove il calore, influenzando i processi di termoregolazione nel corpo. Ha la capacità di aumentare le difese del corpo senza calore.
  2. È usato per i bambini: lo sciroppo è usato all'età di un mese e le candele sono usate da 3 mesi. I bambini di età superiore a 12 anni e gli adulti sono prescritti pillole.
  3. Questo medicinale di proprietà non steroidei e antinfiammatorie ha un effetto selettivo, riducendo il numero di effetti collaterali.
  4. Ha la capacità di "lasciare" rapidamente il corpo, ha un breve periodo di escrezione.
  5. È disponibile per gli strati centrali della popolazione, dal momento che il suo prezzo è basso, e nelle farmacie è venduto liberamente disponibile.

Nonostante i vantaggi, l'uso di Paracetamol per il raffreddore è possibile solo sotto controllo medico. Il sovradosaggio può causare gravi danni al sistema circolatorio, al fegato e ai reni.

È importante! L'effetto antinfiammatorio del paracetamolo si ottiene con una minima quantità di effetti collaterali, rispetto ad altre sostanze non steroidei. L'OMS ha elencato il Paracetamolo come uno dei farmaci più efficaci e importanti per le persone.

Come prendere il paracetamolo per il raffreddore

Con il raffreddore, il farmaco viene solitamente prescritto per adulti e bambini dai 12 anni di età. Un bambino deve avere un peso superiore a 40 kg, altrimenti è difficile scegliere il dosaggio ed evitare effetti avversi.

Convenientemente, la forma di rilascio del farmaco è diversa. Questo ti permette di usarlo in diverse situazioni e per diverse età, tenendo conto delle caratteristiche fisiologiche dell'organismo. Il paracetamolo è prodotto sotto forma di:

  1. Le sospensioni sono destinate ai bambini fino a un anno di età. Il farmaco è ipoallergenico, in quanto non include componenti aggiuntivi. È conveniente che un bambino prenda la medicina in forma liquida e il dosaggio sia prescritto da un pediatra che tenga conto delle caratteristiche del decorso della malattia.
  2. Lo sciroppo è usato da un anno all'età in cui un bambino può ingerire pillole o capsule. Si presenta in gusti fragola o banana. L'azione del farmaco viene accelerata dalla forma liquida. Il suo uso è limitato a 4 porzioni al giorno e la durata - 3 giorni.
  3. Le capsule e le compresse sono destinate agli adulti e ai bambini più grandi. Sono accettati secondo lo schema nella quantità raccomandata dal dottore. Con un aumento significativo della temperatura o la sua natura spasmodica, il Paracetamolo si alterna all'Aspirina, poiché un farmaco non può risolvere il problema.
  4. Le supposte rettali aiutano durante la notte e vengono somministrate una volta al giorno, quando i sintomi del raffreddore peggiorano e la temperatura aumenta. Poiché la loro azione è prolungata (graduale), di notte il paziente si sentirà molto più a suo agio, il che garantirà un sonno ristoratore.

Puoi acquistarlo nelle farmacie con altri nomi. Pertanto sono note le compresse effervescenti "Efferalgan" e lo sciroppo per bambini "Panadol per bambini", anche per il raffreddore, Rinza e Rinzasip, un agente d'azione complesso con vitamina C, nel quale è anche presente.

È importante! Le supposte (supposte) sono raccomandate durante l'infanzia per il motivo che durante l'assunzione di sciroppo e compresse si verifica un'irritazione gastrointestinale. Il componente attivo nella composizione delle candele penetra attraverso la mucosa intestinale e riduce la temperatura, ma il periodo di esposizione è più lungo.

La dose singola massima per un adulto è fino a 1 g del farmaco. Di solito pratica 4 volte al giorno, così il corpo riceve 4 g del medicinale. L'intervallo tra i ricevimenti è di 5 ore.

La dose del bambino viene calcolata in base al suo peso. Questo è un massimo di 15 mg / kg di peso corporeo alla volta e 60 mg / kg di peso corporeo al giorno. Il farmaco deve essere bevuto con molti liquidi 2 ore dopo i pasti. Il tasso è ridotto della metà in assenza di appetito in un paziente, poiché può verificarsi irritazione gastrica. La somministrazione rettale viene eseguita in qualsiasi momento, indipendentemente dal pasto.

Il trattamento farmacologico è progettato per 1 settimana: i segni pronunciati di un raffreddore scompaiono in 2 giorni, la temperatura corporea si riprenderà il terzo giorno, la sindrome del dolore scompare entro 5 giorni. Se la febbre non passa, le manifestazioni dolorose persistono, quindi il medico deve selezionare un altro regime di trattamento.

Il paracetamolo ha una serie di controindicazioni, che dovrebbero essere ricordate:

  1. Durante la sua somministrazione è vietato l'uso di bevande alcoliche, farmaci con agenti contenenti fenobarbital (Corvalol), acido etacrinico e suoi analoghi, glucocorticosteroidi. Condividerli colpisce il fegato, portando a cambiamenti irreversibili.
  2. Ulcera peptica o infiammazione del tubo digerente.
  3. Insufficienza epatica o renale.
  4. Sensibilità al farmaco
  5. Periodo di gestazione Se durante il periodo dell'allattamento al seno una donna ha il raffreddore, il paracetamolo non è proibito. I suoi prodotti di decadimento non entrano nel latte materno.

Riferimento: paracetamolo appartiene al gruppo di farmaci sintomatici che possono solo alleviare la condizione e alleviare i sintomi della malattia, ma non trattarla. Pertanto, la terapia farmacologica prevede l'uso di una serie di strumenti che combattono direttamente contro l'infezione stessa.

Il paracetamolo può essere bevuto se non c'è temperatura?

Nell'assumere il paracetamolo per il raffreddore senza febbre non è necessario. Il sistema immunitario senza ulteriore supporto sta cercando di "sconfiggere" l'infezione, esponendo una barriera protettiva sulla sua strada. Quando la malattia procede senza febbre, viene prescritta una dieta, complessi multivitaminici, riposo e riposo sono raccomandati. È necessario bere quanto più fluido possibile per prevenire l'intossicazione del corpo.

Il trattamento con paracetamolo si basa sui seguenti principi:

  • viene assunto se l'infezione è acuta e ad una temperatura elevata;
  • nella forma cronica della malattia, quando si protrae, si raccomanda di prenderlo senza la febbre;
  • è vietato l'uso insieme a farmaci contenenti alcol, anche in piccole dosi.

La loro osservanza garantisce un effetto positivo sul corpo, che è importante per una pronta guarigione.

Quale è meglio: Aspirina o Paracetamolo?

L'aspirina, come il paracetamolo, aiuta ad alleviare l'infiammazione. Riduce la febbre, abbassando la temperatura corporea, allevia il dolore, facilitando il verificarsi di un raffreddore.

Il farmaco è usato al meglio a temperature elevate, ma la sua ricezione deve essere controllata, perché ha un numero significativo di effetti collaterali:

  • provoca irritazione della mucosa gastrica;
  • cambia il bilancio del sale marino;
  • diluisce il sangue, riducendo la sua coagulazione;
  • contribuisce allo sviluppo della sindrome di Ray con gravi conseguenze per il corpo.

Inoltre, gli effetti collaterali sono causati dall'assunzione di dosi abituali di Aspirina, quando vengono monitorate la norma e le regole d'uso.

Attenzione! Se durante il trattamento si utilizza l'aspirina e si manifestano segni di nausea, vomito, febbre, interrompere l'assunzione del farmaco e consultare il medico.

Quando c'è una domanda su cosa prendere per un raffreddore: Aspirina o Paracetamolo, è meglio scegliere il secondo mezzo, che ha un minimo di effetti collaterali. Il loro uso simultaneo può causare un sovradosaggio, quindi quando la temperatura aumenta, si alternano tra loro.

Ci sono farmaci combinati che contengono diversi componenti. Ad esempio, Citramon e Askofen contengono acido acetilsalicilico, caffeina e Paracetamolo in un determinato rapporto. Se usato contemporaneamente, il trattamento dei sintomi del raffreddore è molto più veloce. Il corso del trattamento è limitato a 10 giorni.

In un certo numero di farmaci usano una combinazione: acetamidophen e caffeina. Una tale combinazione di sostanze influenza i segni di un raffreddore con maggiore forza. Il paracetamolo riduce i raffreddori e la caffeina aumenta questo effetto grazie alla migliore biodisponibilità sin dai primi giorni di somministrazione. La caffeina aiuta il corpo a recuperare, dando forza e vitalità.

Analgin per raffreddori

Il componente principale di Analgin - metamizolo sodico. È grazie a lui che l'effetto antipiretico è raggiunto. Il suo uso è giustificato a una temperatura di +38.5 gradi - in adulti e +38 gradi - in bambini. Il farmaco penetra rapidamente attraverso le pareti intestinali e la sua concentrazione nel plasma sanguigno diventa ad un livello accettabile.

A causa del rapido impatto si verifica:

  • rimozione di infiammazione;
  • riduzione della febbre;
  • eliminazione del dolore

Dopo 20-40 minuti dall'assunzione di Analgin si diffonde attraverso il flusso sanguigno e il suo massimo effetto si verifica dopo 2 ore.

L'effetto del paracetamolo per il raffreddore come mezzo per rimuovere la febbre è leggermente inferiore a quello di Analgin, che riduce la temperatura rapidamente e in modo permanente. Iniezioni di Analgin con Dimedrol, la febbre scompare entro 15 minuti. Analgin e Paracetamol non possono essere usati in concomitanza con altri agenti anti-infiammatori.

Ma l'aspirina è meglio conosciuta come analgesico e la maggior parte delle persone la usa come antidolorifico. Con l'uso frequente, si sviluppa agranulocitosi: un cambiamento nella composizione del sangue, con gravi conseguenze.

Attenzione! I principali produttori di Analgin sono la Russia e l'India. In paesi come gli Stati Uniti, il Giappone, l'Australia, non è utilizzato e vietato per la produzione. Abbiamo qualche kit di casa contiene Analgin.

Un tale rimedio dimostrato nel corso degli anni, come il Paracetamolo, ha guadagnato la fiducia della popolazione, poiché è stato usato per lungo tempo durante le infezioni da freddo. Con il giusto dosaggio, la medicina allevierà le condizioni del paziente e gli antibiotici (farmaci antivirali) allevieranno l'infezione e aiuteranno la persona a riprendere vigore e attività e a tornare alle loro attività quotidiane.

Paracetamolo: da ciò che aiuta e istruzioni per l'uso. Come prendere il paracetamolo per bambini e adulti

Una medicina ben nota e molto popolare nei mercati russi ed esteri è il Paracetamolo. Lo strumento è venduto in qualsiasi farmacia senza alcuna prescrizione, può essere utilizzato per eliminare molti disturbi. C'è medicina in ogni casa. Scopri cosa tratta il Paracetamolo, come influenza il corpo, in quali forme viene prodotto.

Cos'è il paracetamolo

La droga apparve sul mercato domestico negli anni '80 del secolo scorso, sostituendo l'aspirina allora proibita. Lo strumento è diventato subito popolare grazie alla sua efficacia, al prezzo conveniente, a una vasta gamma di effetti e ad un'eccellente tolleranza per bambini e adulti. Mentre la sua popolarità cresceva nelle farmacie, le opzioni di droga apparivano in candele, capsule, sciroppo, polvere per la preparazione della soluzione e supposte rettali.

A cosa serve il paracetamolo? Il farmaco è incluso nel gruppo di antidolorifici, aiuta con dolore lieve e moderato, elimina sindromi di diversa origine. Lo strumento elimina spasmi, febbre associata a malattie infettive e infiammatorie, temperature elevate di 37 gradi e oltre. Il farmaco è raccomandato per mal di denti, mal di testa, mialgia, disagio durante le mestruazioni. Inoltre, il farmaco normalizza la pressione sanguigna, aiuta con l'acne, i postumi di una sbornia.

Azione di paracetamolo

Il farmaco è un debole inibitore della biosintesi delle prostaglandine, il suo effetto bloccante cade principalmente sul sistema nervoso centrale. Come funziona Paracetamol? A causa dell'impatto sul sistema nervoso centrale, l'influenza principale è sui centri di termoregolazione, il dolore: blocca la produzione di prostaglandine, agisce sull'area del cervello responsabile di febbre, brividi. Distribuito uniformemente, il farmaco inizia ad agire dopo 20-30 minuti. dopo aver preso. Allo stesso tempo, le compresse non hanno alcun effetto sul tratto gastrointestinale, l'equilibrio sale-acqua.

Paracetamolo per mal di denti

Il farmaco è noto per la sua capacità di eliminare vari tipi di dolore, ma è necessario ricordare che non può essere assunto regolarmente. Il paracetamolo aiuta con mal di denti? Sì, se segui rigorosamente le istruzioni, non avere controindicazioni. Il paracetamolo con mal di denti deve essere bevuto dopo un pasto, lavato con acqua o bevande a base di latte. Se una persona assume il medicinale da solo, senza prescrizione medica, si raccomanda di non assumere più di 1 g alla volta.

Il farmaco elimina il sintomo, ma non elimina la causa del dolore. Se lo strumento non ha l'effetto desiderato, non dovresti combinare il farmaco con farmaci simili - è meglio considerare gli analgesici più forti. Le pillole per i bambini devono essere somministrate con cautela, preferibilmente - dopo aver consultato un medico. Altrimenti, la durata del trattamento non dovrebbe superare i 3 giorni.

Paracetamol aiuta con mal di testa?

L'analgesico affronta mal di testa doloranti, acuti e prolungati. Il paracetamolo è molto efficace contro la pressione: dopo aver preso il farmaco inizia ad espandere i vasi sanguigni, rendendoli flessibili, flessibili, ripristinando il flusso sanguigno. In caso di emicrania e altri tipi di dolore, il rimedio anestetizza riducendo la sintesi delle cellule responsabili del disagio. Il farmaco viene lavato solo con acqua. Tè, caffè, bevande gassate possono causare problemi al fegato.

Il dosaggio raccomandato non supera i 1000 mg per dose. Al giorno è permesso prendere non più di 4 volte, se non diversamente nominato da un medico. Lo strumento è comodo da usare per qualsiasi categoria di pazienti: per bambini da 3 anni, candele, sciroppi, adolescenti e adulti adatti - compresse. È meglio consultare uno specialista in modo che scelga la forma del medicinale, prescritto un dosaggio in base all'età, alla categoria di peso.

Paracetamolo da una sbornia

Se un mal di testa, sudorazione eccessiva, secchezza della bocca si sono verificati dopo aver bevuto una quantità eccessiva di alcol, queste pillole aiuteranno ad affrontare questi sintomi. Il farmaco deve essere preso come misura di emergenza, perché può eliminare le spiacevoli manifestazioni di una sbornia, ma non può neutralizzare l'effetto dell'acetaldeide o aiutare il corpo a far fronte agli effetti dell'avvelenamento. Il meccanismo d'azione del paracetamolo è tale da provocare un effetto analgesico, migliorando il benessere. È importante che lo strumento non provochi nausea, non irriti lo stomaco.

Paracetamolo per il raffreddore

Il farmaco è noto per la sua azione anti-infiammatoria e gli effetti collaterali minimi. Il paracetamolo con il raffreddore aiuta a ridurre la temperatura il più rapidamente possibile agendo sul sistema nervoso centrale, attivando i processi di termoregolazione nel cervello. Inoltre, allevia la tosse, lenisce la gola, aiuta ad attivare i meccanismi di difesa del corpo. È importante ricordare che questo medicinale non è un antibiotico, non un integratore alimentare o una vitamina. Essendo una droga di influenza sintomatica, elimina i sintomi, ma la SARS non cura il comune raffreddore.

Paracetamolo a una temperatura

Il paracetamolo aiuta con la temperatura? Sempre! Si raccomanda di abbassare la temperatura con la medicina, se i numeri sul termometro mostrano sopra 38, la persona si sente soddisfacente. Il paracetamolo è un febrifuge, dovrebbe essere usato per prevenire la febbre, migliorare il benessere. Il farmaco non contiene sostanze chimiche aggiuntive, quindi, relativamente sicuro per adulti e bambini. È meglio usare in compresse una volta in una dose di 500 mg al giorno - non più di 4 g.

Paracetamolo per le mestruazioni

Se le mestruazioni sono dolorose ogni volta, la donna si sente estremamente male, è meglio usare farmaci antinfiammatori non steroidei. Il paracetamolo per il dolore durante le mestruazioni si raccomanda di iniziare a bere 2-4 giorni prima dell'inizio, per prevenire il disagio. L'applicazione durante le mestruazioni aiuterà a ridurre significativamente il dolore, avrà un effetto anti-infiammatorio, rilasserà i muscoli interni.

Paracetamolo per l'acne

Per curare l'acne, non è sufficiente pulire i pori e spesso lavare. Per il trattamento dei problemi della pelle, è possibile utilizzare un semplice farmaco. Cosa fa il paracetamolo? Il farmaco ha un leggero effetto anti-infiammatorio, ma la somministrazione orale non avrà l'effetto desiderato. È meglio usare la sostanza esternamente. Per fare questo, schiacciare un paio di compresse, diluire con acqua, mescolare tutto in un liquame liquido e applicare alle aree problematiche.

Video: da quale Paracetamol è bevuto

Recensioni

Nell'infanzia, non tutti i farmaci sono consentiti, quindi io, da buona madre, devo scegliere con cura le droghe. Il rimedio che è sempre nel nostro armadietto dei medicinali è il paracetamolo. Il medicinale può sempre essere usato per trattare l'ARVI in un bambino, nel marito. Molto bene e rapidamente significa che rimuove la temperatura, riduce il mal di testa.

Evgenia, 44 anni

Ho dubitato da parecchio tempo: il paracetamolo: da che cosa effettivamente aiuta? Credevo che eliminasse la temperatura, tutto qui. Un anno fa, ho iniziato a berlo secondo le indicazioni e ho scoperto che il prodotto ha un ampio spettro di azione. Il farmaco è buono per l'emicrania, aiuta con le mestruazioni dolorose e allevia la condizione dei postumi di una sbornia. Assicurati di tenerlo a casa.

Soffro durante le mestruazioni: dolore terribile, sensazione di malessere, paura di andare in bagno. Ha usato l'aspirina per diversi anni, ma quando ha scoperto che ha diluito il sangue, è passata al paracetamolo. Ho sentito che i ginecologi spesso prescrivono queste pillole ai loro pazienti, così ha deciso di provare. Lo strumento è facile da usare, quasi senza controindicazioni.

Paracetamolo: usare per il raffreddore e l'influenza

Il paracetamolo (o acetaminofene) è oggi una delle droghe più antipiretiche. Per più di un decennio, questa sostanza fa parte di molti farmaci che vengono presi per raffreddori e malattie virali. Solo in Russia ci sono più di 200 rimedi che aiutano ad alleviare le condizioni di un paziente con infezioni virali respiratorie acute, raffreddore, influenza e combattere la febbre alta. Il paracetamolo è disponibile sotto forma di farmaci di marche diverse, ma il principio di azione, le indicazioni per l'uso e le controindicazioni sono spesso molto simili. Questa sostanza è uno dei componenti attivi delle preparazioni RINZA® e RINZASIP® con vitamina C. I farmaci agiscono in modo complesso e aiutano ad eliminare i principali sintomi del raffreddore e dell'influenza.

Sintomi di raffreddori con cui il paracetamolo può aiutare

  • Elevata temperatura corporea (può rimanere a 38 ° C e oltre), solitamente intermittente.
  • Debolezza generale, malessere, che aumenta con lo sviluppo di infiammazione e febbre.
  • Sindrome di dolore, espressa, di regola, mal di testa e muscoli e articolazioni doloranti.

In questi casi, di solito è il paracetamolo (acetaminofene) scelto come farmaco terapeutico, anche per i piccoli pazienti. Ad esempio, RINZASIP® per bambini può essere applicato da 6 anni. Per capire perché viene data la preferenza a questa sostanza, è necessario conoscere le proprietà del paracetamolo, che aiuta questo farmaco, nonché a comprendere le indicazioni generali per l'ammissione.

Azione al paracetamolo per il raffreddore

Per capire quale dose di paracetamolo nel trattamento del raffreddore è richiesta in un caso particolare, è importante conoscere il meccanismo d'azione di questo farmaco. L'acetaminofene è un farmaco con un'attività analgesica e antipiretica (antipiretica) pronunciata. I farmaci a base di esso forniscono un effetto anti-infiammatorio con effetti collaterali minimi 1, caratteristica delle sostanze non steroidei di questo tipo. Secondo il decreto dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il paracetamolo è uno dei farmaci più importanti e necessari.

Utilizzato in diverse dosi, questa sostanza ha le seguenti proprietà farmacologiche:

  • calmante;
  • antipiretico;
  • anti-infiammatori.

Se confrontiamo queste proprietà con i soliti sintomi di influenza e raffreddore, la convenienza di usare il paracetamolo in tali malattie diventa ovvia. La rilevanza di assumere questo farmaco con l'aumento della temperatura dirà i suoi benefici.

Benefici dell'uso di paracetamolo per raffreddore o influenza

Il principale vantaggio di prendere paracetamolo per il raffreddore è il suo effetto antipiretico. L'effetto del farmaco, il più vicino possibile al processo di abbassamento naturale della temperatura. Agendo sul sistema nervoso centrale umano, il paracetamolo localizza la sua azione nell'ipotalamo e influenza i processi di termoregolazione. Di conseguenza, il paracetamolo aiuta con il raffreddore a sbarazzarsi del calore. Ciò, a sua volta, contribuisce al funzionamento dei meccanismi protettivi del corpo, che non sprecano la forza di fermare (eliminare) i processi febbrili.

L'acetaminofene ha effetti collaterali meno gravi rispetto alla fenacetina. 2 Ciò consente di impiegare molto tempo nella dose prescritta per un lungo periodo di tempo, anche per il trattamento dei bambini. Ad esempio, RINZA® e RINZASIP® con vitamina C possono essere presi per alleviare i sintomi dell'influenza e del raffreddore per 5 giorni (secondo le istruzioni per uso medico).

L'acetaminofene ha un effetto selettivo dovuto alle sue proprietà farmacologiche (non influenza gli enzimi della cicloossigenasi-1 e 2, non influenza la funzione piastrinica) 3. Questo lo distingue favorevolmente dalla maggior parte dei farmaci antinfiammatori non steroidei: grazie a questo, il paracetamolo può essere usato a temperatura nei bambini.

I metaboliti (prodotti metabolici) del paracetamolo sono rapidamente escreti dal corpo.

Principi di base del trattamento con paracetamolo per il raffreddore

Il paracetamolo non si applica ad antibiotici, vitamine, ecc. È un farmaco ad azione sintomatica, che è progettato per alleviare le manifestazioni di infezione virale respiratoria acuta o influenza e non per curare la malattia stessa. Pertanto, è importante seguire le istruzioni: seguire i principi di base della somministrazione e il dosaggio prescritto.

Il farmaco viene utilizzato nel trattamento dei raffreddori acuti, per i quali è accompagnato da una grave temperatura corporea elevata.

È vietato usare il paracetamolo per il raffreddore in combinazione con farmaci contenenti alcool, anche con un piccolo dosaggio.

Funzionalità di ricezione

Con l'influenza e il freddo, il paracetamolo può essere usato per via orale (bevande in pillole, polveri, ecc.) O rettale (nelle candele). Questo approccio consente di ottenere rapidamente un effetto terapeutico. A questo proposito, l'uso del paracetamolo sotto forma di soluzione iniettabile è spesso poco pratico. Nella linea di RINZA® e RINZASIP®, i mezzi sono presentati in due particolarmente convenienti per ricevere le forme di dosaggio: compresse RINZA® e polvere per preparare una bevanda calda 6 di RINSACIP® con vitamina C.

Dosaggio raccomandato

Un singolo dosaggio di paracetamolo per un adulto non deve superare 1 g La dose giornaliera non è superiore a 4 g (non meno di 4-5 dosi del farmaco). Il paracetamolo può essere riutilizzato a una temperatura adulta non prima di 5 ore dopo l'uso precedente del medicinale. Per i bambini e gli adolescenti di età inferiore ai 18 anni, la dose viene calcolata dal rapporto tra la massa del farmaco e il peso corporeo del bambino, ma non deve superare 10-15 mg per 1 kg. La dose giornaliera massima per i bambini è di 60 mg per 1 kg. Quando si utilizza RINZA®, è consentito assumere al massimo 4 compresse al giorno, RINSASIP® con vitamina C - 4 bustine di polvere (per soluzione orale) al giorno 4.

Regime generalizzato

Prima di bere acetaminofene (paracetamolo), dovresti prima consultare un medico e leggere le istruzioni per il farmaco. Di solito assumere il farmaco in 1-2 ore dopo un pasto con una grande quantità di liquido. Se il paziente non ha appetito, sarà corretto ridurre la dose della sostanza medicinale per il trattamento di un adulto o di un bambino di 2 volte al fine di eliminare il rischio di irritare il farmaco.

La durata di uso di paracetamol a una temperatura non deve superare 7 giorni (per preparazioni della gamma RINZA® - 5 giorni). Nella maggior parte dei casi, se il decorso della malattia non è complicato da altre manifestazioni, i sintomi pronunciati scompaiono dopo 1-2 giorni. Di norma, la febbre scompare già il 3 ° giorno dopo l'inizio del consumo di droga e le sensazioni dolorose - il 5 ° giorno. Se l'effetto terapeutico del paracetamolo in caso di raffreddore con una temperatura alla dose sopra indicata non viene raggiunto in modo tempestivo, è necessario consultare immediatamente un medico per evitare la comparsa di complicanze e / o il passaggio della malattia alla forma cronica.

È importante non solo sapere quale dose di paracetamolo assumere per adulti e bambini con un raffreddore, ma anche osservare la durata del corso. Generalmente, il regime di trattamento è il seguente.

  1. Il farmaco viene assunto nel dosaggio indicato fino a scomparire i sintomi principali del raffreddore e dell'influenza - calore, sindrome del dolore, ma non più di 7 giorni.
  2. Ricevimento della dose specificata di paracetamolo (paracetamolo) durante il giorno con un intervallo di 12 ore. Questa è una misura importante usata come terapia di ancoraggio e di mantenimento per la SARS e l'influenza.

Interazione caffeina

Una combinazione molto popolare di sostanze è il paracetamolo e la caffeina. Questa combinazione, che è contenuta nelle preparazioni RINZA® e RINSASIP® con vitamina C, di solito agisce con maggiore forza 5. L'acetaminofene aiuta ad eliminare i sintomi e la caffeina migliora questa funzione aumentando la disponibilità del primo per il corpo. Di conseguenza, gli effetti sono migliorati. Inoltre, a causa degli effetti della caffeina, il corpo riceve una carica di energia e vigore. La combinazione di paracetamolo con caffeina è spesso raccomandata per alleviare il mal di testa a bassa pressione. Tale combinazione in questi casi fornisce un'azione analgesica e vasodilatatrice.

Inoltre, è possibile aumentare l'effetto terapeutico se il paracetamolo viene assunto durante l'influenza e l'infezione virale respiratoria acuta in combinazione con la vitamina C. Si presume inoltre che l'acido ascorbico rallenti l'escrezione del farmaco. Pertanto, si consiglia di usarlo in un determinato dosaggio con acetaminofene. La combinazione di questa sostanza con acido ascorbico è contenuta nella composizione della polvere per la preparazione di una bevanda calda 6 RINSASIP® con vitamina C.

Controindicazioni

Prima di bere il paracetamolo per il raffreddore, leggi l'elenco delle controindicazioni.

  • Uso di alcol, assunzione di farmaci contenenti fenobarbital (ad esempio, Corvalolo), acido etacrinico e suoi derivati, glucocorticoidi. Se questi farmaci vengono utilizzati con paracetamolo, può dare un effetto epatotossico e portare a gravi danni al fegato (a volte irreversibili).
  • Malattie ulcerative e infiammatorie del tubo digerente.
  • Insufficienza epatica o renale.
  • Ipersensibilità al paracetamolo (paracetamolo).
  • Gravidanza.

Il periodo di allattamento non è una controindicazione alla somministrazione di paracetamolo con influenza e ARVI, poiché i suoi metaboliti non vengono praticamente escreti con il latte materno.

1 Un elenco di effetti collaterali dovrebbe essere trovato nelle istruzioni. Prima di assumere il farmaco, consultare uno specialista.

3 A.P. Viktorov. Antipiretico antinfiammatorio analgesico non steroideo. - NSC "Istituto di Cardiologia intitolato all'accademico N. D. Strazhesko "AMS dell'Ucraina, Kiev. (Https://rpht.com.ua/ru-issue-article-1296).

4 Secondo le istruzioni per l'uso medico dei preparati RINZA® e RINSASIP® con vitamina C.

5 "La caffeina accelera l'assorbimento e migliora l'effetto analgesico del paracetamolo"; B. Renner, D. Clark, Journal of Clinical Pharmacology, 18.04.2007

6 Secondo le istruzioni per l'uso, il contenuto di 1 bustina (sacchetto) deve essere riempito con acqua calda e agitato fino a completa dissoluzione, con conseguente "bevanda calda"

Paracetamolo: indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali

Il paracetamolo è un farmaco antipiretico e analgesico ampiamente usato che appartiene al gruppo anilide. In un certo numero di paesi è prodotto con il nome di acetaminofene. Lo strumento non ha effetti collaterali intrinseci alla maggior parte dei FANS, ma quando assume dosi eccessive, può influire negativamente sulla funzione del fegato, dei reni e del sistema circolatorio.

Importante: il rischio di effetti indesiderati (epato-e nefrotossico) aumenta molte volte con l'assunzione parallela di paracetamolo e liquidi contenenti etanolo (incluse tinture farmaceutiche). A questo proposito, al momento del trattamento si raccomanda di astenersi dall'alcool.

L'indubbio vantaggio del Paracetamolo rispetto all'acido acetilsalicilico (Aspirina) è il basso rischio di esacerbazione della gastrite cronica e lo sviluppo di ulcere gastriche e duodenali.

Questo analgesico centrale non narcotico è considerato uno dei più efficaci e sicuri. È incluso nell'elenco delle "droghe essenziali ed essenziali", adottato dal governo della Federazione russa.

Ingrediente attivo e forma di rilascio

Il principio attivo è para-acetaminofenolo (N- (4-Hydroxyphenyl) acetamide). Formula chimica - C8H9NO2. Il paracetamolo è stato sintetizzato nel 1877 e gli studi clinici sono passati dieci anni dopo. Le vendite del farmaco iniziarono nel 1953 con il nome commerciale di Tylenol (USA). Nel 1956 comparve Panadol, basato sulla stessa sostanza chimica. Attualmente è disponibile un numero enorme di farmaci contenenti paracetamolo, che includono inoltre ingredienti come caffeina, acido acetilsalicilico, codeina, analgin, ecc.

Società farmaceutiche nazionali Il paracetamolo è prodotto in compresse convenzionali (200, 325 e 500 mg ciascuna), compresse rivestite (Panadol Extra 325 e 500 mg), capsule (325 e 500 mg) e anche sotto forma di supposte rettali (50 ciascuna)., 100, 125, 250 e 500 mg).

Catene di farmacie vendono compresse solubili da 500 mg - Efferalgan, Panadol Extra, Flutabs e Paracetamol-Hemofarm.

I farmaci contenenti panadolo includono polveri per la preparazione di Ferwex e Theraflu.

È anche disponibile una forma di iniezione - Perfalgan solution (10 mg / ml). Per i bambini, è possibile acquistare gli sciroppi per bambini Panadol Beby e Efferalgun, nonché le sospensioni orali di Paracetamol Children's, Calpol e Daleron.

Vantaggi del paracetamolo

Il paracetamminofenolo agisce sul centro di termoregolazione situato nell'ipotalamo, grazie al quale il suo effetto antipiretico è il più vicino possibile al processo di diminuzione naturale della temperatura corporea. L'indubbio vantaggio del paracetamolo rispetto ai FANS è la selettività dell'esposizione, che consente di utilizzarlo per il trattamento dei bambini. Inoltre, i prodotti metabolici della sostanza farmaceutica lasciano molto rapidamente il corpo in modo naturale, eliminando il cumulo (accumulo) negli organi e nei tessuti.

Paracetamolo: indicazioni per l'uso

Il paracetamolo è un rimedio per il sollievo dei sintomi. Non influenza la dinamica del processo patologico. Le indicazioni più comuni per l'avvio di questo farmaco (DOS) sono un aumento della temperatura corporea (ipertermia) sullo sfondo di raffreddori e malattie virali, così come il dolore (dolore) nelle ossa e nei muscoli con l'influenza e altri ARVI.

Malattie e condizioni in cui si raccomanda il paracetamolo:

Dosaggio e somministrazione di paracetamolo

L'acetaminofene ha un effetto terapeutico quando assume dosi di 10-15 mg per 1 kg di peso corporeo.

Si consiglia di assumere forme orali di Paracetamolo (compresse o sciroppo) 1-2 ore dopo aver mangiato, bevendo molti liquidi (preferibilmente acqua pulita). Il ricevimento a stomaco pieno rallenta l'assorbimento e, di conseguenza, lo sviluppo dell'effetto terapeutico atteso.

Il paracetamolo sotto forma di supposte viene introdotto per via rettale (1 candela ciascuno).

La dose singola raccomandata per pazienti adulti e adolescenti di età superiore a 12 anni (o di peso pari o superiore a 40 kg) è 1 g (2 compresse da 0,5 g ciascuno) e la dose giornaliera è di 4 g

Per i bambini di età inferiore ai 12 anni, la dose viene determinata singolarmente al ritmo di 10-15 mg per 1 kg di peso (60 mg / kg al giorno). La molteplicità - fino a 4 volte al giorno; tra i ricevimenti, è consigliabile mantenere intervalli di tempo approssimativamente uguali.

Per i bambini da 3 mesi. fino a 1 anno, il dosaggio varia da 24 a 120 mg (fino a 4 volte al giorno) e i bambini da 1 a 6 anni ricevono 120-240 mg per dose.

Non è desiderabile assumere il Paracetamolo per più di 5 giorni consecutivi. Se la febbre dura più di 3 giorni e la sindrome del dolore persiste per più di 5 giorni, è necessario consultare il medico. Di solito in questi casi si raccomanda di sostituire il farmaco con un altro analgesico e antipiretico. Per ridurre il rischio di effetti indesiderati, è consigliabile limitare le dosi efficaci minime e attenersi rigorosamente al regime.

Azione farmacologica

Il principio attivo è in grado di bloccare l'enzima cicloossigenasi (TSOG1 e TSOG2), riducendo così il livello di produzione dei mediatori del dolore - prostaglandine. Il farmaco ha un impatto diretto sui centri di termoregolazione e dolore nel cervello. C'è ragione di supporre che gli effetti antipiretici e analgesici pronunciati siano dovuti, tra le altre cose, al blocco selettivo della COX 3 - un enzima che accelera la sintesi delle prostaglandine ed è coinvolto nella formazione di febbre e dolore.

Questo farmaco ha proprietà antinfiammatorie relativamente deboli, poiché è neutralizzato dalle perossidasi dei tessuti periferici. Il paracetamolo non influisce negativamente sul metabolismo idrico-elettrolitico.

farmacodinamica

Dopo l'ingestione, il paracetamolo viene rapidamente assorbito nel tratto digestivo. Il tempo per raggiungere la concentrazione massima nel siero può variare da 30 minuti. fino a 2 ore. Circa il 15% della sostanza attiva è coniugato con proteine ​​plasmatiche. Il farmaco passa liberamente la barriera emato-encefalica. La maggior parte della sostanza passa biotrasformazione nel fegato. L'emivita è da 1 a 4 ore (nei pazienti anziani è un po 'più lungo). Metaboliti (solfati e glucononidi) e para-acetaminofenolo in forma invariata (circa il 3%) vengono escreti nelle urine.

Paracetamolo: controindicazioni

Le controindicazioni includono:

  • ipersensibilità individuale (ipersensibilità) al principio attivo;
  • "Triade di aspirina" (una combinazione di intolleranza ai FANS, asma e poliposi nasale recidivante e seni paranasali);
  • malattie infiammatorie, erosione e ulcere del tubo digerente;
  • sanguinamento gastrointestinale;
  • grave insufficienza renale;
  • diagnosi di iperkaliemia;
  • condizione dopo l'intervento chirurgico di bypass delle arterie coronariche.

Importante: i farmaci contenenti paracetamolo sono controindicati nei neonati del primo mese di vita.

Particolare cautela quando si prende questo farmaco deve essere osservato nelle seguenti malattie e condizioni patologiche:

  • alcolismo cronico e danno epatico alcolico;
  • cardiopatia ischemica e insufficienza cardiaca cronica;
  • malattie dei vasi cerebrali;
  • lesioni arteriose periferiche;
  • insufficienza renale ed epatica.

Fai attenzione: il diabete non è raccomandato per prendere il paracetamolo nella forma di uno sciroppo.

Effetti collaterali del paracetamolo

L'accettazione del paracetamolo da parte di una donna durante la gravidanza aumenta il rischio di sviluppare un'anormalità come testicoli non prescritti nei neonati (il criptorchidismo spesso richiede un intervento chirurgico). Secondo alcuni ricercatori, il farmaco aumenta la probabilità che un bambino sviluppi asma bronchiale (insieme ad Aspirina).

Si ritiene inoltre che l'assunzione di Paracetamolo possa ridurre leggermente la risposta emotiva del paziente.

L'assunzione eccessiva di questo farmaco, anche a dosi terapeutiche, può causare lo sviluppo di nefropatia analgesica, con conseguente grave insufficienza renale.

Quanto è pericoloso il sovradosaggio da paracetamolo?

Praticamente qualsiasi farmaco farmacologico in un determinato dosaggio può essere mortale. La tossicità del paracetamolo è relativamente bassa, ma quando viene assunta contemporaneamente a una dose superiore a 10-15 g (per gli adulti) oa 140 mg / kg (per un bambino), si sviluppa un danno epatico grave. Ciò è dovuto all'effetto epatotossico dei prodotti intermedi del metabolismo del para-acetaminofenolo.

Importante: la morte è possibile quando si assumono 40 compresse al giorno. Il rispetto delle istruzioni preclude l'assunzione di una quantità pericolosa di farmaco.

Un eccesso significativo dei dosaggi raccomandati è una delle cause di grave emorragia nel tratto gastrointestinale, che richiede un ricovero urgente. Se le cure mediche non vengono fornite in modo tempestivo, la morte non è esclusa.

Con un sovradosaggio, l'emodialisi è inefficace e la diuresi forzata può persino essere pericolosa. In caso di intossicazione da paracetamolo, l'uso di glucocorticoidi e antistaminici è inaccettabile, poiché aumenta il livello di sintesi dei prodotti metabolici che hanno un effetto negativo sul fegato.

Interazione con altri farmaci

È importante prestare attenzione quando si utilizza Paracetamolo in parallelo con anticoagulanti (Warfarin), agenti antipiastrinici (incluso acido acetilsalicilico), ormoni glucocorticosteroidi (Prednisolone) e inibitori del reuptake della serotonina (Fluoxetina, Sertralin, ecc.).

L'associazione con farmaci contenenti fenobarbital (Valocordin, Corvalol) è inaccettabile.

Paracetamolo durante la gravidanza e l'allattamento

Il paracetamolo non deve essere assunto dalle donne nel terzo trimestre di gravidanza. Nei trimestri I e II, la medicina deve essere assunta come prescritto da un medico; in questo caso, il rapporto tra i benefici per la madre e il possibile rischio per il feto.

Meno dell'1% del principio attivo penetra nel latte materno, quindi il periodo di lattazione non è una controindicazione per ricevere il farmaco.

Ulteriori informazioni

Se, sullo sfondo della malattia in un paziente, l'appetito è significativamente ridotto, si raccomanda di dimezzare il dosaggio delle forme orali per evitare il rischio di irritare le mucose degli organi dell'apparato digerente.

La composizione di alcuni farmaci para-acetaminofenolo è inclusa in associazione con la caffeina. È dimostrato che la caffeina aumenta l'effetto del paracetamolo aumentando la sua biodisponibilità. Questa combinazione aiuta molto nell'arrestare il mal di testa su uno sfondo di bassa pressione sanguigna.

Migliorando l'effetto del para-acetaminofenolo si ottiene un'assunzione parallela di acido ascorbico nel corpo. La vitamina C rallenta l'escrezione della sostanza attiva dal corpo.

Vladimir Plisov, revisore medico

26.545 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi