Principale / Prevenzione

Come determinare i sintomi della polmonite senza temperatura negli adulti

L'infiammazione dei polmoni è una malattia il cui segno distintivo è la presenza di secrezioni mucose negli alveoli (vescicole polmonari), e non solo nella cavità pleurica e nei bronchi. Molti credono che l'infiammazione si sviluppi in modo acuto e procede con un significativo aumento della temperatura. Nella maggior parte dei casi, questo sintomo è effettivamente presente, ma ci sono casi isolati di polmonite senza ipertermia. È molto importante avere un'idea dei primi sintomi di questa malattia, perché secondo dati statistici, la polmonite senza febbre spesso dà complicazioni.

Cause di malattia

L'infiammazione polmonare asintomatica si verifica principalmente sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito, che può essere causato dall'uso incontrollato di antibiotici e dalla presenza di malattie croniche. Il corpo è indebolito, il che significa che è più facile per le infezioni entrare. Gli agenti causali della polmonite sono microrganismi gram-positivi (pneumococchi, stafilococchi), meno spesso microrganismi gram-negativi e micoplasmi.

Un altro motivo per cui la temperatura potrebbe non essere l'uso costante di antitosse. Se usato con una tosse umida, l'espettorato può essere accumulato nei polmoni, che funge da mezzo nutritivo eccellente per i microrganismi patogeni.

Come perdite

Nella maggior parte dei casi, la malattia si verifica dopo un'infezione virale o un raffreddore prolungato. Il benessere della persona migliora, solo una leggera tosse senza resti di respiro sibilante. Tale condizione può verificarsi ed essere più di 2 settimane in un adulto, sintomi come un brutto rossore, palpitazioni cardiache e mancanza di respiro anche dopo un breve sforzo gradualmente appaiono.

Il paziente inizia a notare dolore nella parte inferiore del torace e dal retro, a volte solo su un lato. La respirazione diventa sempre più rapida quando il volume dei polmoni diminuisce e la persona non ha abbastanza aria.

Fattori di rischio

Ci sono alcuni gruppi di persone che hanno un aumentato rischio di malattie respiratorie. I fattori di rischio includono:

  • disfunzione dell'apparato digerente;
  • insufficienza renale;
  • malattie respiratorie croniche;
  • fumo, uso frequente di alcol.

I primi sintomi in un adulto

In caso di infiammazione dei polmoni senza temperatura in un adulto, i classici segni e sintomi della malattia, come sudorazione, tosse grave e una significativa riduzione della capacità di lavoro, sono scarsamente pronunciati.

Ma notare che la malattia è del tutto possibile grazie a un segno esterno. Questo può indicare un tono della pelle troppo pallido, a volte in combinazione con macchie rossastre, respiro sibilante, respiro difficile.

Qualsiasi attività fisica è data con grande difficoltà, spesso accompagnata da battito cardiaco accelerato, l'apparenza di mancanza di respiro. C'è una debolezza e affaticamento del corpo. Di solito è doloroso per una persona girare la parte superiore del corpo, non può fare un respiro profondo. Ai primi segni in un adulto, possono verificarsi tosse e mal di schiena. Il dolore può anche essere unilaterale.

AIUTO! La sensazione di mal di schiena con polmonite di solito si verifica con i movimenti respiratori.

trattamento

Il trattamento della polmonite richiede una terapia antibiotica. Oltre agli antibiotici, solitamente vengono prescritti altri gruppi di farmaci: mucolitici, antinfiammatori, immunomodulatori, complessi vitaminici.

Prima della nomina del trattamento, è importante condurre un esame completo per stabilire una diagnosi accurata, per verificare la sensibilità del corpo a determinati gruppi di antibiotici. Durante la diagnosi iniziale, lo specialista ascolta il petto, rivela il respiro sibilante. Per chiarire la diagnosi prescritta radiografie. Se i risultati della radiografia non corrispondono all'immagine primaria della malattia, la tomografia può essere ulteriormente prescritta.

Come accelerare il recupero

È importante rispettare ulteriori misure che aiuteranno ad alleviare il decorso della malattia e accelerare il processo di guarigione. Questi includono:

  1. Rispetto del riposo a letto
  2. Rifiuto dal cibo grasso, fritto, affilato, dolce
  3. Eliminazione di alcol e sigarette
  4. Arieggiamento regolare della stanza
  5. Ricezione di almeno 2 litri di acqua pura al giorno per la rimozione accelerata di sostanze nocive.

Video utile

Leggi di più sui sintomi e i tipi di polmonite nel video qui sotto:

Ricorda che la polmonite senza temperatura può dare complicazioni a tutti i sistemi di organi umani, e in alcuni casi persino portare alla morte. Pertanto, è importante condurre un esame il più presto possibile e iniziare il trattamento secondo le raccomandazioni del medico.

Segni di polmonite negli adulti

L'infiammazione dei polmoni, che in medicina si chiama polmonite, è quasi sempre una malattia infettiva che colpisce il tessuto polmonare. Le manifestazioni della malattia sono simili ai segni di molte infezioni, ma hanno alcune caratteristiche tipiche. Prima si individuano i sintomi primari della polmonite, più velocemente sarà possibile fare una diagnosi accurata e poi iniziare il trattamento. Come determinare la polmonite a casa e quindi identificare prontamente una malattia pericolosa?

I primi segni di polmonite

Gli esperti non possono dire con precisione quali sintomi di polmonite possono essere attribuiti a rigorosamente specifici. Le manifestazioni iniziali della malattia sono simili ad altre patologie infiammatorie delle vie respiratorie, ei segni di polmonite in un adulto sono fortemente dipendenti dall'età, dallo stato immunitario e dal tipo di polmonite. I sintomi di polmonite acuta, cronica, di aspirazione, bilaterale o focale sono seriamente diversi. Tuttavia, è possibile sospettare lo sviluppo della malattia dalle caratteristiche caratteristiche delle sue manifestazioni usuali:

  • Tosse, dolore al petto. All'inizio della malattia c'è una tosse ossessiva secca, ma a volte può essere rara e mite. Come si sviluppa il processo infiammatorio, la tosse diventa umida, con un espettorato di muco di colore giallo-verde o "arrugginito". Durante la tosse e respiri profondi, il paziente ha un dolore lancinante al torace, successivamente può essere aggiunto dolore alla schiena.
  • Dispnea, mancanza di aria. Nella polmonite, i microrganismi batterici interrompono la funzione degli alveoli, i rami del tessuto polmonare. Smettono di partecipare al processo di respirazione e questo porta ad una mancanza di ossigeno. Il respiro del paziente diventa superficiale, superficiale e rapido, e diventa a corto di fiato.
  • Alta temperatura In casi normali, nelle prime fasi della polmonite, la temperatura salta bruscamente a 38-39 ° C. Prima di questo, il paziente spesso ha un lungo brivido. Nella diagnosi iniziale della malattia, questo sintomo di polmonite in un adulto riceve una particolare attenzione. Con un'infezione polmonare, la temperatura salta costantemente, poi cade, quindi sale allo stesso valore elevato.
  • Grande debolezza, stanchezza. Gli agenti patogeni infettivi che colpiscono i polmoni liberano le tossine che avvelenano il corpo e causano uno stato di debolezza generale. È completato da vertigini, mal di testa, confusione, perdita di appetito, disturbi del sonno. Se l'intossicazione continua a svilupparsi, compaiono ulteriori disturbi nel paziente: disturbi gastrointestinali, tachicardia, dolore alle articolazioni e alle ossa.

Sintomi di perdite di polmonite senza febbre e tosse

Sapere come si manifesta la polmonite negli adulti aiuterà a rilevare la malattia nella fase più semplice dello sviluppo. Tuttavia, il quadro clinico della polmonite può essere atipico. Alcune forme della malattia hanno un decorso lieve e si sviluppano senza segni come tosse e febbre, il che rende la diagnosi molto più difficile.

Con la natura latente della polmonite, il paziente spesso ha una febbre bassa, a cui il livello di temperatura rimane a 37-37,5 ° C per un lungo periodo, ma a volte non ci sono cambiamenti di temperatura. Tuttavia, anche con una corrente lenta, la malattia non può svilupparsi completamente in modo asintomatico. I sintomi di polmonite negli adulti senza febbre e tosse si manifestano come:

  • placca bianca sulla lingua, bocca secca;
  • palpitazioni cardiache;
  • carnagione dolorosa, rossore unilaterale sulla guancia (compare sul lato coperto dal processo infiammatorio);
  • sudorazione eccessiva;
  • debolezza, letargia.

Metodi diagnostici

Durante l'esame iniziale, il medico conduce un sondaggio del paziente al fine di ottenere informazioni sulle possibili cause della malattia. Lo specialista quindi analizza i sintomi, identificando i segni specifici di polmonite in un adulto: esamina il torace e ascolta i polmoni. Anche con evidenti sintomi di polmonite, lo specialista può richiedere ulteriori dati diagnostici:

  • esami del sangue e delle urine;
  • analisi dell'espettorato per determinare la sensibilità dell'agente causativo della polmonite agli antibiotici;
  • radiografia del torace - con polmonite, l'oscuramento caratteristico è determinato nella foto;
  • pulsossimetria per aiutare a valutare il grado di insufficienza respiratoria;
  • broncoscopia: esame dei bronchi con l'ausilio di attrezzature speciali;
  • tomografia computerizzata dei polmoni.

Per il trattamento della polmonite, al paziente possono essere prescritti agenti antibatterici (solitamente compresse, ma in casi gravi, colpi), antitosse, disintossicazione, terapia antipiretica, immunostimolante, fisioterapia. Per la prevenzione di possibili complicazioni, il medico può prescrivere una dieta o una dieta speciale.

Polmonite senza febbre - cause e sintomi della malattia nei bambini o negli adulti, diagnosi, metodi di trattamento

L'infiammazione del tessuto polmonare (polmonite) è una grave malattia infettiva. C'è polmonite a causa dello sviluppo di microflora patologica nei polmoni, che arriva con l'aiuto di varie infezioni. Il fattore principale che contribuisce al processo patologico è una diminuzione dell'immunità locale o generale. Se la polmonite passa senza febbre, allora è particolarmente pericoloso perché la persona non sa della malattia e non cerca l'aiuto medico in tempo, il che porta a serie complicazioni.

Può esserci polmonite senza temperatura

L'infiammazione dei polmoni si verifica a causa dell'effetto di diversi fattori sul corpo umano, sia chimico che fisico. La malattia scompare con uno sviluppo acuto o graduale dei sintomi. Può svilupparsi un'infiammazione dei polmoni senza febbre, che complica la diagnosi. Una persona in questo caso si lamenta solo di indisposizione, senza andare dal medico, e in questo momento la malattia colpisce il corpo. Particolarmente pericolosa è la polmonite nei bambini senza febbre, perché i bambini non sono ancora in grado di spiegare chiaramente i loro sentimenti. Una diagnosi inappropriata spesso provoca un risultato letale.

Cos'è la polmonite

Quando un processo infiammatorio acuto nei polmoni colpisce gli alveoli e la sua struttura di supporto, lo stroma (tessuto interstiziale) è chiamato polmonite. L'infezione è per lo più acuta. I bronchi e i bronchioli sono coinvolti nel processo patologico. La malattia viene diagnosticata sulla base dell'esame radiografico dei polmoni e del quadro auscultatorio.

La rilevanza dell'incidenza della polmonite rimane elevata, sebbene vengano continuamente introdotti nuovi farmaci antimicrobici. L'esito letale della polmonite è mantenuto intorno al 9% di tutti i casi. Tra le cause di mortalità, la patologia è al 4 ° posto dopo le malattie cardiovascolari, l'oncologia e le lesioni. Spesso, la polmonite si sviluppa in pazienti debilitati, unendosi al decorso di malattie tumorali, malattie cardiache e disturbi della circolazione cerebrale, complicando il loro esito.

La malattia viene diagnosticata in circa 14 adulti su 100 persone. La durata della polmonite dipende dal suo tipo, dalla reattività del corpo del paziente e dal trattamento correttamente prescritto. Quasi tutte le forme della malattia sono contagiose. La malattia è più spesso trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, quindi puoi rimanere infetta mentre stai con un paziente in una stanza scarsamente ventilata.

motivi

L'infiammazione dei polmoni è più spesso causata da batteri. La probabilità di ammalarsi aumenta durante i periodi di epidemie di SARS. Tra le cause della malattia, in primo luogo vi è un'infezione batterica, i cui agenti causali sono:

  • microrganismi gram-positivi (streptococchi, stafilococchi, pneumococchi);
  • Batteri Gram-negativi (legionella, E. coli, Proteus, enterobatteri, bacillo di hemophilus, bacillus di Friedlander);
  • infezioni virali (influenza, herpes, adenovirus, ecc.);
  • infezioni fungine, micoplasmi.

Fattori di rischio per lo sviluppo di polmonite tra la popolazione:

  • indebolimento dell'immunità;
  • assunzione incontrollata di antibiotici;
  • automedicazione;
  • stress costante;
  • la malnutrizione;
  • raffreddori frequenti;
  • ipotermia;
  • il fumo;
  • abuso di alcol;
  • patologie croniche (ischemia, insufficienza cardiaca, pielonefrite).

Sintomi di polmonite negli adulti senza febbre

I segni di polmonite senza temperatura negli adulti dipendono dal tipo di patogeno:

  1. Nella forma asintomatica della malattia (atipica), che è causata da micoplasmi, clamidia, legionella e virus, i cambiamenti nei polmoni iniziano più tardi rispetto all'infiammazione tipica, quindi le complicanze polmonari passano in secondo piano. L'immagine a raggi X non mostra alcun oscuramento o altri cambiamenti nelle vie aeree, il paziente non ha una temperatura elevata. Il paziente è preoccupato per l'intossicazione generale del corpo, accompagnata da debolezza, mal di testa e dolori muscolari, mal di gola, mancanza di respiro, tosse secca.
  2. Il processo patologico virale spesso si verifica sullo sfondo dell'influenza. Circa i primi 5 giorni, la persona si sente leggermente indisposta senza febbre, quindi inizia la mancanza di respiro, compare il dolore allo sterno e il benessere generale peggiora. In futuro, tale infiammazione dei polmoni può verificarsi senza tosse, ma con una temperatura molto elevata.
  3. Una malattia provocata da un'infezione batterica (streptococco, stafilococco, pneumococco) inizia con un brusco salto di temperatura, che dura al massimo 3 giorni, poi cade. Successivamente, la polmonite batterica è accompagnata dallo scarico di espettorato "arrugginito", tachicardia, difficoltà di respirazione, diminuzione della temperatura corporea, mancanza di appetito, sudorazione eccessiva.
  4. I sintomi più pericolosi di polmonite senza febbre sono le infezioni fungine. Ciò è dovuto al fatto che inizialmente non si manifestano affatto, quindi la malattia viene spesso diagnosticata troppo tardi. L'agente eziologico della polmonite fungina è la Candida albicans. In primo luogo, il paziente ha sintomi pigri di raffreddore: tosse, febbre. La diagnosi corretta viene fatta quando il pus inizia a distinguersi dalla gola, appare emottisi.
  5. La forma di polmonite da clamidia nel 70% dei casi non dà alcun sintomo. Il corso nascosto della malattia porta al fatto che durante questo periodo i parassiti penetrano nelle pareti dei vasi sanguigni e del cuore, causando bronchite e asma. Quando compaiono i primi sintomi della patologia secondaria, sono difficili da associare alla causa principale.

Avere un bambino

I principali segni di polmonite in un bambino senza febbre sono spesso assenti, il che porta a prescrizioni mediche improprie. Questa è una conseguenza del verificarsi di complicazioni e morti. Molto spesso, la polmonite senza temperatura si verifica nei bambini di età inferiore a 1 anno, dal momento che non hanno ancora formato il necessario equilibrio di temperatura. Una forma non a temperatura della malattia si sviluppa nei bambini con funzioni protettive indebolite del corpo.

Poiché il bambino non può sempre spiegare le sue condizioni al fine di identificare la polmonite nel tempo, i genitori dovrebbero prestare attenzione ai seguenti segnali del suo organismo:

  • malumore, sonnolenza, letargia, mancanza di appetito;
  • insufficienza respiratoria, mancanza di respiro;
  • sonno povero;
  • pelle blu vicino al triangolo naso-labiale;
  • mal di stomaco;
  • tosse prolungata con espettorato purulento.

diagnostica

Il rilevamento della polmonite asintomatica non è un compito facile, solo un pneumologo esperto può gestirlo. Mentre si ascoltano i polmoni, i segni di patologia non possono essere identificati. Per sospettare il processo infiammatorio, è necessario chiedere al paziente i sintomi, i reclami, raccogliere l'anamnesi. Il medico durante il rap può rilevare solo respiro sibilante nei polmoni.

Una caratteristica distintiva della diagnosi di polmonite latente è l'inefficacia dello studio a raggi X, che viene utilizzato con successo per il decorso standard della malattia. Per determinare il processo patologico, al paziente vengono prescritti i seguenti tipi di esami:

  • analisi biochimiche generali di urina e sangue;
  • tomografia computerizzata del torace;
  • broncoscopia (esame con l'aiuto di un tubo endoscopico inserito nei bronchi);
  • semina batteriologica per determinare il tipo e la quantità dell'agente patogeno, la composizione della microflora patogena.

trattamento

Se la diagnosi è confermata, al paziente viene prescritto un trattamento ambulatoriale. Il medico prescrive la ricezione di farmaci antibatterici con un ampio spettro d'azione (acetilcisteina, mukodin, ciprofloxacina). Spesso questi farmaci sono combinati. Il trattamento antibiotico dura per 10 giorni. Se la malattia si sviluppa senza febbre, ma con la presenza di tosse, vengono prescritti mucolitici e farmaci espettoranti (ACC, Lasolvan, Ambrobene, Fluditec). Per migliorare l'immunità usato farmaci omeopatici (Aflubin, Linkas).

Per il trattamento di malattie causate da diversi patogeni vengono utilizzati vari gruppi di farmaci:

  • Flora Gram-negativa - Zinnat, Tsiprolet;
  • microrganismi Gram-positivi - Sumamed, Azithromycin;
  • forma virale - Interferone, Anferon;
  • polmonite fungina - Fluconazolo, Itraconazolo;
  • Forma di clamidia - Vermox, Dekaris.

Inoltre, con un corso favorevole di terapia, l'ulteriore trattamento della polmonite è permesso di continuare a casa. In questo momento, la dieta è di particolare importanza nel recupero. Il cibo dovrebbe essere bilanciato con una quantità sufficiente di frutta e verdura. Per una migliore digestione, sono esclusi i cibi grassi, fritti, piccanti e salati. Questo è importante per evitare che la temperatura aumenti. Bere molta acqua impedisce la disidratazione.

Nel complesso trattamento della polmonite, vengono utilizzati metodi di terapia fisica. Già dal secondo giorno della malattia, viene prescritto un esercizio di respirazione per prevenire la comparsa di aderenze nei polmoni: le mani sono poste sullo stomaco, mentre l'inalazione dell'aria è fortemente tirata verso l'interno. Questo movimento del paziente deve essere ripetuto 10-15 volte in un solo approccio. Tariffa giornaliera - 4-5 ripetizioni. A casa, per una pronta guarigione, insieme alla terapia farmacologica vengono utilizzate ricette popolari (con il permesso del medico).

Rimedi popolari

Per il trattamento di polmonite, vengono utilizzate infusioni, decotti, sciroppi, lozioni, impacchi creati da piante medicinali. Prima di utilizzare qualsiasi ricetta popolare, è necessario consultare il proprio medico per evitare complicazioni. Sebbene l'efficacia dei componenti naturali sia stata dimostrata per secoli, tutti i medicinali prodotti dalle piante hanno i loro effetti collaterali e controindicazioni. Le migliori ricette per la polmonite:

  • Infuso alle erbe Combina in parti uguali erba di origano e farfara. Versare 1 cucchiaio. l. miscela di erbe con un bicchiere di acqua calda, in infusione per 1 ora. Scolare l'infuso e bere 0,5 bicchiere 2 volte al giorno prima dei pasti. La durata del trattamento è di 7-10 giorni. Questa ricetta aiuterà a liberarsi dalla mancanza di respiro e dalla tosse prolungata.
  • Impacco al miele Combina in uguali proporzioni miele, senape, vodka (alcool). Mescolare gli ingredienti, adagiarli su un panno e applicare un impacco sulla parte destra del torace. Continua per tutta la notte. Si comprime ogni giorno fino a quando non passa un colpo di tosse, il respiro sibilante scompare.
  • Infuso di boccioli di aloe e betulla. Mescolare la foglia di aloe frantumata, 1 sec. l. boccioli di betulla, 100 g di miele e 100 ml di Cahors. La miscela insiste 7 giorni in un luogo buio. Dopo una settimana, consumare 1 volta / giorno, 60 grammi. Questo strumento contribuirà ad aumentare le proprietà protettive del corpo, a ridurre il processo infiammatorio.
  • Tintura di camomilla Riempire con 70 ml di vodka 100 g di infiorescenze di camomilla. Insisti la settimana in un luogo buio. Dopo lo sforzo e prendere 2 cucchiai. l. 3 volte / giorno dopo i pasti fino alla fine del farmaco. La tintura di camomilla sopprime il processo infiammatorio, accelera la guarigione delle mucose danneggiate.

Conseguenze e complicazioni

La polmonite è pericolosa per le sue complicanze, che sono causate da una varietà di cause. La condizione del sistema immunitario del paziente e i fattori che causano il processo patologico influenzano l'insorgenza degli effetti negativi della malattia. Tra i più comuni:

  • gravi malattie concomitanti (AIDS, cancro);
  • attività dell'agente incorporato;
  • troppo giovane o vecchio paziente.

Nella pratica medica, ci sono due tipi di complicanze della polmonite: situate all'interno del sistema bronco-polmonare e al di fuori del fuoco dell'infiammazione, che si diffondono a tutti i sistemi e gli organi. I primi sono:

  • empiema (lesione della pleura);
  • cancrena;
  • ascessi;
  • sindrome ostruttiva;
  • edema polmonare;
  • insufficienza respiratoria acuta.

Complicazioni di polmonite che vanno oltre il sistema polmonare:

  • la meningite;
  • shock tossico di origine infettiva;
  • encefalite;
  • sepsi;
  • patologia del sistema cardiovascolare;
  • psicosi reattiva;
  • l'anemia;
  • coma;
  • esito fatale.

prevenzione

La parte del leone della polmonite è causata dal microorganismo dello pneumococco e, contro di esso e nei suoi ceppi, è stata creata la vaccinazione polivalente Priorix. Sono anche vaccinati contro i bacilli di hemophilus, un frequente agente eziologico della polmonite. Se fai queste due vaccinazioni, puoi ridurre la probabilità di sviluppare la malattia. Sfortunatamente, tale misura non fornisce una garanzia del 100%, quindi, per prevenire la polmonite, è importante osservare la prevenzione.

Poiché la polmonite è secondaria, specialmente nei pazienti costretti a letto, è quindi necessario diagnosticare e trattare le infezioni respiratorie acute in tempo. Quando l'infiammazione polmonare è di natura primaria, di solito è associata a bassa immunità (congenita o acquisita). In questa situazione, è necessario rispettare le misure per rafforzare il sistema immunitario:

  • evitare l'ipotermia;
  • fare sport;
  • mangiare bene;
  • non lavorare troppo al lavoro o a scuola;
  • evitare lo stress;
  • applicare regolarmente vari metodi di indurimento del corpo (versando, asciugandosi, doccia);
  • smettere di fumare e bere alcolici;
  • effettuare la riabilitazione dell'infiammazione cronica del rinofaringe;
  • combattere la polvere nei locali;
  • fare esercizi di respirazione;
  • prendere complessi multivitaminici, soprattutto in primavera e in inverno.

prospettiva

Con un trattamento adeguato e tempestivo della polmonite che passa senza febbre, il paziente si riprende completamente. Dopo la polmonite, possono verificarsi i seguenti risultati:

  • pieno recupero dei polmoni - 70%;
  • pneumosclerosi locale - 20%;
  • il sito di carnificazione locale - 7%;
  • riduzione della dimensione di un'azione o segmento - 2%;
  • corrugazione di un lobo o segmento - 1%.

Per quanto riguarda la prognosi della polmonite, varianti complicate della malattia, resistenza dei patogeni agli antibiotici e stati di immunodeficienza del paziente sono sfavorevoli. Particolarmente pericolosa è la polmonite nei bambini al di sotto di 1 anno, che sono causati dalla verga piocianica, dallo stafilococco, dalla klebsiella. In questi casi, il tasso di mortalità dei risultati varia dal 10 al 30%.

Polmonite senza temperatura: è buono o cattivo?

Polmonite senza temperatura - una tale manifestazione di patologia non può essere definita rara, perché ci sono sufficienti ragioni che possono provocare un processo di questa natura. La mancanza di temperatura corporea non significa che la malattia sia lieve, spesso il paziente è tormentato da tutti i sintomi del processo infiammatorio

Secondo esperti, la polmonite con una tosse, ma senza una temperatura è abbastanza pericolosa. Il pericolo è che il paziente non si rivolga a uno specialista per chiedere aiuto, cancellando i sintomi della SARS, mentre il disturbo sta progredendo rapidamente. Al fine di ridurre il rischio di complicazioni di questa malattia dovrebbe essere familiare con le sue principali cause e sintomi.

Cosa potrebbe essere la polmonite

L'infiammazione dei polmoni senza febbre è una condizione estremamente pericolosa proprio a causa delle conseguenze. Si svolge senza l'insorgere di sintomi pronunciati, il che porta al fatto che il paziente non è sempre in grado di presumere di avere una malattia così grave, cancellando il deterioramento del benessere come una debolezza generale, un raffreddore e solo un eccesso di lavoro.

Mentre il paziente non sta prendendo alcuna misura per eliminare il processo infiammatorio del tessuto polmonare, sta guadagnando slancio e si sta diffondendo, interessando tutti i grandi spazi interni del sistema respiratorio.

Attenzione! Identificare i sintomi di tale polmonite è abbastanza difficile. Il quadro clinico può essere abbastanza sfocato. La diagnosi di patologia nei bambini è difficile, ma la tempestività nel determinare la malattia ha un peso nel processo terapeutico.

La caratteristica chiave della malattia è che tale polmonite non ha un carico infettivo per le persone, e per questo motivo, l'ambiente del paziente non può essere infettato da esso, ma ha anche la classica natura di un raffreddore.

La polmonite senza aumento della temperatura viene classificata secondo vari criteri e può avere il carattere discusso nella tabella:

Il principale fattore provocatore agisce recentemente trasferendo malattie di natura infettiva, come la SARS, la bronchite, l'influenza, la laringite, la parainfluenza, la broncopolmonite. Il complesso delle manifestazioni sintomatiche è più spesso espresso da tali reazioni negative del corpo come tosse, per lo più di natura improduttiva, occasionalmente sostituita da una umida.

Gli attacchi di tosse sono profondi e durano molto tempo. Questo tipo di processo patologico richiede un trattamento per 2-3 settimane, a condizione che venga utilizzata la natura antibatterica dei farmaci.

Con il verificarsi di questo tipo di polmonite senza temperatura, si osserva un aumento del lavoro delle ghiandole sudoripare, la tosse può essere completamente assente, il che complica enormemente la conduzione delle misure diagnostiche e complica la diagnosi tempestiva.

Le manifestazioni sintomatiche comprendono: vomito, attacchi di nausea, mancanza di respiro, tremori di tosse con espettorato fetido misto a impurità di pus. Facile respiro affannoso.

Con cure mediche tempestive, la malattia può essere completamente curata, ma solo per un periodo approssimativamente pari a 2 mesi. Ulteriori riabilitazione e controllo dinamico devono essere effettuati.

È importante! Nascosto o polmonite senza tosse e febbre è il più pericoloso. Questa malattia ha una percentuale relativamente alta di mortalità rispetto al processo infiammatorio del decorso classico.

Inoltre, c'è una differenza nella localizzazione del processo infiammatorio, se è da un lato, quindi viene diagnosticata la polmonite unilaterale senza temperatura, e quando l'infiammazione copre entrambi i polmoni, allora viene fatta una diagnosi di "polmonite bilaterale". C'è anche una differenza quando la polmonite si è sviluppata da sola, cioè primaria e quando la polmonite si è sviluppata come una complicanza di un'altra malattia respiratoria (secondaria).

Le principali categorie di polmonite senza febbre sono classificate come segue:

  1. L'ospedale, cioè, la malattia si verifica dopo l'ospedalizzazione è stata eseguita durante i primi giorni o dopo 3 giorni dopo che il paziente è stato dimesso.
  2. Acquisito in comunità, quando la malattia non è associata a infezione all'interno delle mura dell'ospedale. Questo tipo è il più comune.
  3. Polmonite provocata da manipolazioni e interventi medici, ovvero l'introduzione nel corpo del paziente di agenti eziopatogeni durante l'implementazione di procedure terapeutiche e preventive, interventi chirurgici, emodialisi e uso parenterale di farmaci.
  4. Aspirazione, cioè particelle estranee entrano nella laringe assieme all'aria inalata o quando si mangiano e si versano liquidi. È anche possibile la penetrazione a causa di vampate di espettorato dal rinofaringe.
  5. Ventilazione - è la forma iniziale di manifestazione, fino a 3 giorni, e la versione tardiva, cioè oltre 4 giorni, ha una relazione diretta con la permanenza della persona sul mantenimento artificiale della funzione respiratoria, cioè sul ventilatore.
  6. Atipico - quando la polmonite è provocata da sottospecie raramente incontrate di microrganismi patogeni, ad esempio la clamidia, il micoplasma, la legionella.
  7. La forma citostatica deriva dall'infusione o dalla somministrazione orale di preparati farmacologici che hanno un effetto citostatico.

La foto nell'articolo presenta i dati della radiografia, consentendo al medico di diagnosticare correttamente il paziente.

Indipendentemente dai motivi elencati e dalla loro classificazione, vi sono alcuni fattori comuni che contribuiscono all'insorgere della polmonite.

Attenzione! La polmonite senza sintomi caratteristici si manifesta spesso nei bambini e negli anziani a causa dell'instabilità del sistema immunitario. Le istruzioni di trattamento per queste categorie di pazienti non cambiano, ma è essenziale agire in modo tempestivo. Solo un pneumologo dopo le misure diagnostiche può fare una diagnosi accurata e approvare un piano di trattamento.

Caratteristiche di patologia

C'è infiammazione dei polmoni senza febbre e quali potrebbero essere le cause di questo fenomeno? Spesso questo processo ha un'eziologia infettiva e procede in una forma lenta.

L'infiammazione può verificarsi sullo sfondo dei seguenti fattori:

  • sistema immunitario del paziente indebolito;
  • lo sviluppo della malattia sullo sfondo di un raffreddore;
  • terapia antibiotica a lungo termine.

È importante sottolineare il fatto che la polmonite in forma latente può verificarsi senza tossire. Spesso questo sviluppo è possibile contro l'uso di farmaci espettoranti e mucolitici.

Tuttavia, il processo infiammatorio può indicare i seguenti sintomi:

  • congestione nasale, accompagnata da gonfiore delle mucose;
  • manifestazioni periodiche di mal di testa;
  • sensazione di malessere del paziente;
  • mancanza di appetito;
  • manifestazione di mancanza di respiro;
  • manifestazione di sensazioni dolorose nello spazio retrosternale;
  • sudorazione, peggio di notte;
  • malfunzionamenti della frequenza cardiaca;
  • manifestazione di sonnolenza;
  • intorpidimento allo sterno.

Attenzione! La presenza dei sintomi descritti è un motivo per visitare uno specialista.

Come riconoscere la polmonite senza temperatura? Una diagnosi accurata aiuterà l'esame radiografico.

Tra l'elenco dei batteri in grado di agire come provocatori di polmonite, ci sono:

L'infiammazione senza sintomi caratteristici può manifestarsi sullo sfondo di tali processi patologici:

  • l'influenza;
  • varicella (polmonite, che si manifesta senza temperatura è una delle complicazioni pericolose di "varicella pediatrica" ​​negli adulti);
  • SARS;
  • herpes.

Il gruppo di rischio per la manifestazione del processo infiammatorio comprende i pazienti:

  • soffre di dipendenza da nicotina;
  • pazienti che assumono droghe;
  • persone immunocompromesse;
  • pazienti anziani.

Il rischio di sviluppare polmonite senza febbre è alto per i pazienti con lesioni croniche dell'apparato respiratorio. La polmonite può essere priva di temperatura? La risposta esatta a questa domanda sarà data dal video in questo articolo.

Va notato che determinati prerequisiti per lo sviluppo di polmonite senza temperatura sullo sfondo di altri processi infiammatori vengono creati durante l'autotrattamento, quando il medico non controlla il processo di guarigione. Un'osservazione attenta aiuterà ad evitare conseguenze pericolose per l'organismo, motivo per cui non dovresti prendere tu stesso le misure terapeutiche, una malattia fredda - una ragione per andare dal medico.

In quali casi la polmonite è asintomatica?

Può esserci polmonite senza una temperatura? Molto spesso questa domanda preoccupa i pazienti che sono preoccupati per il loro strano stato di salute. L'aumento dell'affaticamento, l'insonnia, la tosse grave o la mancanza di esso sullo sfondo di un generale deterioramento della condizione sono causa di eccitazione.

Le caratteristiche della manifestazione della malattia sono discusse in dettaglio nella tabella:

Sintomi di polmonite senza temperatura

Nei casi tipici, il processo infiammatorio è acuto ed è accompagnato da tosse con espettorato e segni di intossicazione - il risultato della decomposizione batterica nel corpo.

I pazienti sudano abbondantemente e sperimentano:

  • - grave debolezza;
  • - muscoli e mal di testa.
  • a

Un altro sintomo importante della polmonite standard è la febbre.

Questa è una risposta immunitaria protettiva, attraverso la quale il corpo resiste all'introduzione di agenti infettivi alieni.

Può esserci polmonite senza temperatura

In alcuni casi, il quadro clinico della polmonite senza febbre è lieve e vengono cancellati i sintomi dell'infiammazione.

Molto spesso, la SARS senza febbre si sviluppa dopo un raffreddore. La causa di questa malattia è sempre la stessa: indebolimento del sistema immunitario.

Se le cellule immunitarie sono soppresse da frequenti attacchi infettivi, non sono in grado di rispondere adeguatamente alla flora patogena.

I pazienti con polmonite mantengono una temperatura normale e, in alcuni casi, non vi sono tosse e dolore. Leggero malessere e sudorazione sono percepiti come segni di ARVI.

Nel frattempo, infatti, parlano di un alto livello di intossicazione e l'incapacità del corpo di resistere alle infezioni. A poco a poco, prodotti di decomposizione tossici di batteri e virus avvelenano il corpo e interrompono il funzionamento degli organi interni - il fegato, i reni, il cuore e il cervello.

Questo succede perché esternamente tutto sembra abbastanza bene. Occasionalmente una tosse molesta viene percepita dal paziente e persino dal medico come un sintomo di una prolungata infezione virale complicata dalla bronchite.

La terapia prescritta in questi casi è inadeguata alla reale gravità del processo nei polmoni. L'attenzione gradualmente nascosta dell'infezione cresce e infine sopprime l'immunità già indebolita.

Diagnosi di polmonite senza temperatura

Sospetti segni di polmonite senza febbre dovrebbero verificarsi se la tosse non passa più di due settimane.

È considerata la norma fisiologica, se la tosse persiste dopo ARVI o bronchite. In questo modo, il corpo viene liberato dalle cellule e dai tessuti delle vie respiratorie colpite dall'infezione e simultaneamente ne sintetizza di nuovi.

Il secondo sintomo allarmante di polmonite senza febbre e tosse può essere considerato:

  • - persistente debolezza generale;
  • - sentirsi caldo;
  • - periodi di sudorazione;
  • - mancanza di appetito.
  • a

Questi sono segni diretti di intossicazione, il che significa - la fonte di infezione nel corpo. Nel normale periodo di recupero, questi fenomeni sono sostituiti da un aumento del tono generale e dalla normalizzazione dell'appetito.

Sintomi generali e specifici di polmonite senza febbre

Inoltre, i sintomi locali e generali dei polmoni aiutano a riconoscere la polmonite di un paziente senza febbre:

  1. Espettorazione dell'espettorato in qualsiasi quantità;
  2. Mancanza di respiro;
  3. Dolore ai polmoni durante l'inspirazione o l'espirazione;
  4. Asimmetria del torace nell'atto di respirare.

Questi sintomi di polmonite senza febbre dovrebbero essere un motivo per consultare immediatamente un medico per il trattamento.

Come identificare la polmonite senza temperatura

Per identificare la polmonite senza temperatura, è necessario almeno:

  • - fluorografia a raggi X o polmonare;
  • - analisi del sangue clinico dettagliate;
  • - analisi batteriologica dell'espettorato per la presenza dell'agente patogeno.
  • a

Gruppi di rischio per polmonite senza temperatura

Nella pratica medica, è noto perché la polmonite senza temperatura si verifica in alcuni gruppi di pazienti.

Questi includono:

  1. Pazienti antisociali;
  2. Soffrendo di alcolismo e tossicodipendenza;
  3. Infetto da virus dell'immunodeficienza (HIV);
  4. Pazienti anziani;
  5. Bambini immunocompromessi;
  6. Pazienti con varie forme di immunosoppressione;
  7. Persone con un programma fitto di appuntamenti.

I primi segni di polmonite in un adulto senza febbre

Recentemente, la crescita della polmonite focale senza temperatura nell'ultimo di questi gruppi è stata particolarmente pronunciata. Fondamentalmente, stiamo parlando di impiegati con orari di lavoro irregolari.

Trascorrendo la maggior parte del tempo in ambienti con aria secca a basso contenuto di ossigeno, scarsa ventilazione e alti livelli di polvere e particelle microbiche, hanno un alto rischio di forme asintomatiche di polmonite.

In larga misura, lo sviluppo della polmonite senza febbre è favorito dall'abitudine di portare i piedi, i polmoni, dal punto di vista dei pazienti, le infezioni virali, dispensando un volantino per la disabilità.

La polmonite può verificarsi senza temperatura in questi pazienti?

Sì, e il pericolo di tali casi non risiede solo nella diagnosi tardiva.

Grazie a un tenore di vita e ad una buona nutrizione piuttosto elevati, il corpo di questi pazienti trova la forza per resistere alla malattia. Tuttavia, il centro dell'infiammazione polmonare non viene completamente assorbito, ma viene notato dal tessuto connettivo grossolano che non è in grado di scambiare gas.

Successivamente, minaccia lo sviluppo di insufficienza respiratoria e calcificazioni nel tessuto polmonare - il terreno per la riproduzione dei bacilli tubercolari e persino delle cellule tumorali.

Polmonite senza temperatura infantile

Nei bambini, il rischio di "mancare" la polmonite virale senza febbre è dovuto alle caratteristiche fisiologiche della tenera età.

Prima di tutto, questo vale per neonati e bambini fino a un anno.

Fino a quando il bambino non ha imparato a camminare, il suo sforzo fisico e l'attività respiratoria dei polmoni sono insufficienti. Questo spiega il ristagno fisiologico del fluido nella cavità pleurica, che può servire da sfondo per lo sviluppo della polmonite.

Polmonite nascosta oggi

Sì, questo è facilitato da un'immunità formata in modo incompleto e dall'assenza di una reazione di temperatura.

In questi casi, la giovane madre è incline a cancellare i sintomi dell'inizio della polmonite per la solita indisposizione o l'inizio della dentizione.

I sintomi dell'inizio dell'infiammazione senza febbre possono essere:

  • - violazione della modalità o della durata del sonno;
  • - il comportamento cambia durante la veglia;
  • - letargia o capricci senza causa;
  • - pallore o flaccidità della pelle;
  • - area nasolabiale tinta bluastra;
  • - cambia la frequenza o il ritmo della respirazione.
  • a

Non riconoscere quanto dura la polmonite senza la temperatura, può anche in una struttura medica. Per la respirazione aspra, che normalmente si sente in un neonato durante l'auscultazione, il medico potrebbe non sentire il respiro affannoso o un rumore polmonare locale.

L'osservazione dinamica del medico per qualsiasi varietà di raffreddore aiuterà a identificare i segni di polmonite senza febbre e tosse e prevenire lo sviluppo della malattia.

Come identificare la polmonite

La diagnosi di polmonite senza una reazione di temperatura si basa su un esame del sangue.

Un'accelerazione significativa della sedimentazione degli eritrociti (ESR), così come un aumento del numero di leucociti, indica la presenza di polmonite destra o sinistra senza una temperatura di infiammazione.

Per chiarire la diagnosi di polmonite senza temperatura, è necessaria anche una radiografia dei polmoni - confermerà pienamente la diagnosi rispondendo alla domanda "come trattare".

Prevenzione della polmonite senza temperatura

Cos'è la polmonite senza temperatura e qual è la sua prognosi?

Sfortunatamente, è estremamente sfavorevole. Allo stesso tempo, l'implementazione di raccomandazioni semplici ma efficaci aiuterà a prevenire la malattia e ad iniziare il trattamento della polmonite senza temperatura nel tempo.

Inoltre, è necessario:

  1. Cerca di ridurre il carico sul corpo, soprattutto se non corrisponde all'età e allo stato di salute;
  2. Bere assunzione giornaliera di acqua pura - 1,5-2 litri per un adulto;
  3. Regolarmente aria casa e spazio di lavoro;
  4. Inumidisci l'aria usando un umidificatore speciale o serbatoi d'acqua.

Nel trattamento di malattie già esistenti dell'apparato respiratorio, è importante prevenire lo sviluppo di polmonite.

Per questo è necessario:

  • - rifiutare l'autotrattamento di eventuali malattie degli organi respiratori;
  • - Non usare antibiotici e procedure di riscaldamento senza prescrizione medica - in alcuni casi provocano infiammazione e crescita del bacillo tubercolare;
  • - Non visitare il bagno o la sauna;
  • - prendere gli antipiretici e gli antidolorifici rigorosamente su prescrizione del medico - la ricezione incontrollata può causare l'immunodeficienza.
  • a

Evitare lo sviluppo di polmonite bilaterale senza febbre e tosse aiuterà:

  1. Nutrizione vitaminizzata completa;
  2. Riposo a letto;
  3. Rigorosa aderenza agli appuntamenti medici.

Come si manifesta la polmonite negli adulti senza febbre

La polmonite è una malattia piuttosto pericolosa, soprattutto quando i suoi sintomi negli adulti scompaiono senza febbre. In questo caso, la polmonite può essere fatale per una persona. Questo accade se l'infiammazione si sviluppa nei tessuti o nelle parti dei polmoni. Quindi il paziente può non sentire i segni della malattia, non c'è tosse, dolore caratteristico, temperatura. Questa è la cosiddetta forma latente, si sviluppa spesso nelle persone con un'immunità debole e quando assumono antibiotici, anche durante il trattamento di alcuni sintomi, ad esempio nel trattamento della tosse.

Alla domanda se la polmonite è senza febbre, sfortunatamente i medici rispondono di si.

Il corso di polmonite senza sintomi pronunciati

Ci sono situazioni in cui una persona ha la polmonite e i sintomi compaiono senza la febbre. Questo è molto meno comune rispetto al normale corso della malattia, quando una persona ha tutti i sintomi caratteristici.

Tutto dipende dalle reazioni individuali del corpo a varie infezioni, quindi i sintomi della stessa malattia sono diversi per persone diverse.

Il corso della malattia è diverso:

  • può esserci polmonite senza febbre e altri sintomi caratteristici;
  • polmonite con sintomi pronunciati.

Molti chiedono ai medici, può esserci polmonite senza febbre? Non tutti i pazienti sono a conoscenza di questa forma della malattia. Questo è il motivo per cui è così pericoloso. I sintomi non compaiono, quindi nessuno si occupa di trattamento e, come sapete, la polmonite è una malattia piuttosto pericolosa.

Ma si nota che i primi segni di polmonite sono caratterizzati dalla presenza di tosse. Tale fenomeno può verificarsi sullo sfondo del paziente che riceve sciroppi per la tosse precedenti. La ragione per la temperatura normale in questa malattia può essere un'immunità debole. Pertanto, una persona non può determinare l'organo in cui si sviluppa l'infiammazione.

La malattia può svilupparsi sullo sfondo di bronchite, se non è completamente guarita. In questo caso, sullo sfondo dell'uso costante di farmaci anti-infiammatori, il corpo reagisce alla presenza di una nuova infezione.

Un medico esperto è difficile da identificare la malattia, se è in una forma latente. Per confermare è necessario condurre una serie di studi aggiuntivi. A volte, anche dopo un esame a raggi X, non sono visibili cambiamenti nei tessuti dell'organo.

Il paziente avverte i sintomi caratteristici della polmonite senza febbre, ma sono più come un raffreddore. Ad esempio, può provare costante affaticamento e debolezza. Eventuali procedure mediche e pillole saranno inutili se si tratta di una malattia come la polmonite.

Nel mondo moderno, i medici sono sempre più confrontati con questa forma di malattia polmonare.

In che modo questa forma della malattia e come trovarla? I medici possono suggerire lo sviluppo di una forma latente dello sviluppo del processo infiammatorio, se, ad un esame, notano, a prima vista, sintomi minori.

Test: quanto sei esposto alla polmonite?

Navigazione (solo numeri di missione)

0 su 20 attività completate

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17
  18. 18
  19. 19
  20. 20

informazioni

Questo test ti consentirà di determinare quanto rischi la polmonite polmonare.

Hai già superato il test prima. Non puoi eseguirlo di nuovo.

Devi effettuare il login o registrarti per iniziare un test.

È necessario completare i seguenti test per iniziare:

risultati

categorie

  1. Nessuna rubrica 0%

Conduci il giusto stile di vita e la polmonite non ti minaccia

Sei una persona abbastanza attiva a cui importa e pensa al tuo sistema respiratorio e alla salute in generale, continua a praticare sport, condurre uno stile di vita sano e il tuo corpo ti delizierà per tutta la vita e nessuna bronchite ti darà fastidio. Ma non dimenticare di sottoporsi a esami in tempo, mantenere la tua immunità, questo è molto importante, non sovraccaricare, evitare gravi sovraccarichi fisici e forti emotivi.

È tempo di pensare a cosa stai facendo qualcosa di sbagliato...

Sei a rischio, vale la pena pensare al tuo stile di vita e iniziare a impegnarti. L'educazione fisica è obbligatoria, e ancora meglio iniziare a praticare sport, scegliere lo sport che più ti piace e trasformarlo in un hobby (ballo, ciclismo, palestra o semplicemente provare a camminare di più). Non dimenticare di curare raffreddori e influenza nel tempo, possono portare a complicazioni nei polmoni. Assicurati di lavorare con la tua immunità, indurire, tutte le volte che sei in natura e all'aria aperta. Non dimenticare di passare attraverso esami annuali programmati, per trattare le malattie polmonari nelle fasi iniziali è molto più facile che nella forma di trascurato. Evitare sovraccarichi emotivi e fisici, fumare o contattare i fumatori se possibile escludere o minimizzare al minimo.

Ti consigliamo inoltre di familiarizzare con il materiale su come riconoscere la polmonite a casa.

È tempo di suonare l'allarme! Nel tuo caso, la probabilità di ottenere la polmonite è enorme!

Sei completamente irresponsabile per la tua salute, distruggendo così il lavoro dei tuoi polmoni e dei tuoi bronchi, abbi pietà di loro! Se vuoi vivere a lungo, devi cambiare drasticamente il tuo intero atteggiamento verso il corpo. Prima di tutto, fatti analizzare da specialisti come terapeuta e pneumologo, devi prendere misure radicali, altrimenti tutto potrebbe finire male per te. Segui tutte le raccomandazioni dei medici, cambia drasticamente la tua vita, potresti dover cambiare lavoro o anche residenza, eliminare completamente il fumo e l'alcol dalla tua vita e ridurre i contatti con persone che hanno tali dipendenze al minimo, temperare, rafforzare la tua immunità, stare all'aria aperta più spesso. Evita il sovraccarico emotivo e fisico. Completamente escludere dalla circolazione domestica tutti i mezzi aggressivi, sostituire con mezzi naturali naturali. Non dimenticare di fare pulizia della casa e arieggiare la stanza.

Raccomandiamo inoltre vivamente di familiarizzare con il materiale su come riconoscere la polmonite a casa.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9
  10. 10
  11. 11
  12. 12
  13. 13
  14. 14
  15. 15
  16. 16
  17. 17
  18. 18
  19. 19
  20. 20
  1. Con la risposta
  2. Con un segno di visione

Il tuo stile di vita è associato a un intenso sforzo fisico?

  • Sì tutti i giorni
  • a volte
  • Stagionale (ex giardino)
  • no

Quante volte ti sottoponi ad un esame polmonare (es. Un flurogramma)?

  • Non mi ricordo nemmeno l'ultima volta
  • Annualmente, senza fallo
  • Una volta un paio di anni

Fai sport?

  • no
  • Sì, professionalmente e regolarmente
  • In passato era
  • Sì dilettante
  • no
  • Quando sono malato
  • a volte

Tratti ARI, ARVI, Bronchite e altre malattie infiammatorie o infettive?

  • Sì, dal dottore
  • No, va via dopo un po '
  • Sì, faccio l'automedicazione
  • Solo se assolutamente brutto

Osservi attentamente l'igiene personale (doccia, mani prima dei pasti e dopo le passeggiate, ecc.)?

  • Sì, costantemente le mie mani
  • No, non sto seguendo questo.
  • Ci provo, ma a volte mi dimentico

Ti importa della tua immunità?

  • no
  • Solo in caso di malattia
  • Difficile da rispondere

I tuoi parenti o familiari hanno sofferto di gravi malattie polmonari (tubercolosi, asma, polmonite)?

  • Si genitori
  • Sì, parenti stretti
  • no
  • Non posso dire di sicuro

Vivi o lavori in condizioni ambientali avverse (gas, fumo, emissioni chimiche delle imprese)?

  • Sì, vivo costantemente
  • no
  • Sì, lavoro in tali condizioni
  • Precedentemente vissuto o lavorato

Hai una malattia cardiaca?

  • Sì cronico
  • Raramente, ma a volte fa male.
  • no
  • Ci sono dubbi, hai bisogno di un sondaggio

Quante volte rimani in casa con umidità o condizioni polverose, muffa?

  • costantemente
  • Non lo sono
  • Era precedentemente
  • Raramente ma succede

Soffri spesso di infezioni respiratorie acute?

  • Costantemente malato
  • Raramente, non più di 1 volta all'anno.
  • Spesso, più di 2 volte l'anno
  • Non mi ammalo mai o ogni cinque anni

Tu o qualcuno dei tuoi parenti hai il diabete?

  • Sì, ho
  • Difficile da rispondere
  • Sì, parenti stretti
  • no

Hai qualche allergia?

  • Si uno
  • no
  • Non sono sicuro se hai bisogno di un sondaggio
  • Sì, anche alcuni

Che tipo di stile di vita guidi?

  • sedentario
  • Attivo, costantemente in movimento
  • sedentario

Qualcuno fuma nella tua famiglia?

  • no
  • Succede a volte
  • Usato per fumare
  • Sì, fumo regolarmente
  • No, e mai fumato
  • Raramente ma succede
  • Precedentemente fumato, ma smesso

Hai purificatori d'aria nella tua casa?

  • no
  • Sì, filtri in continua evoluzione
  • Sì, a volte usiamo
  • Sì, ma non seguiamo i dispositivi

Hai spesso più bronchite?

  • Spesso, più di 2 volte l'anno
  • Costantemente malato
  • Raramente, non più di una volta all'anno.
  • Non mi ammalo affatto, massimo una volta ogni cinque anni

Hai patologie congenite del sistema bronco-polmonare?

  • Sì, anche alcuni
  • Ce n'è uno
  • no
  • Difficile rispondere, hai bisogno di un sondaggio

Segni di malattia

La polmonite è considerata una malattia piuttosto pericolosa, se non viene rilevata in tempo, può causare gravi complicazioni e persino la morte. Pertanto, al fine di rendere più facile il trattamento della malattia, è necessario rilevarlo in tempo e sapere come si manifesta.

La manifestazione della polmonite negli adulti senza temperatura è accompagnata da un forte processo infiammatorio nei polmoni. Non si può dire che se i sintomi sono lievi o per niente, l'infiammazione è insignificante. Questa forma della malattia non è contagiosa, ma è stata provocata dall'infezione nel corpo umano.

I sintomi della polmonite, che è accompagnato dalla temperatura, sono molto diversi da quelli caratterizzati dall'assenza di temperatura. A volte, in questo caso, il paziente soffre di tosse. Questo accade dopo un raffreddore prolungato, quindi la persona si sente sollevata, i sintomi principali scompaiono, ma rimane con la tosse, se non è forte, semplicemente non gli prestano molta attenzione.

Con la polmonite, il volume del tessuto polmonare sano diminuisce, quindi una persona non ha abbastanza aria e deve respirare più spesso. Pertanto, la mancanza di aria viene compensata e viene impedita la privazione dell'ossigeno del corpo. Pertanto, se si nota un tale sintomo, può essere polmonite, ma senza febbre negli adulti.

E anche, ci sono segni di polmonite in un adulto senza febbre:

  1. Debolezza irragionevole, una persona si sente molto stanca dopo aver fatto un lavoro semplice o dopo un leggero esercizio. È persino difficile per lui salire le scale.
  2. Dolore al petto. Nelle persone anziane, il dolore può spostarsi più in basso o più in alto, spesso lo percepiscono come uno spasmo muscolare.
  3. Come già accennato, la tosse potrebbe non manifestarsi a causa dell'assunzione di farmaci da esso. Ma in altri casi, il paziente soffre di una tosse caratteristica.
  4. Se il paziente nota che il suo torace si muove in modo insolito, irregolare, durante la respirazione, questo può indicare polmonite.
  5. Con un leggero sforzo fisico, le palpitazioni sono notevolmente aumentate.
  6. Quando si gira la parte superiore del corpo, si avverte un forte dolore.
  7. Nella polmonite, il regime di temperatura del corpo è mantenuto a circa 37 ° C. Come con la forma semplice, la temperatura durante la polmonite aumenta molto più in alto, quindi è chiaro che c'è un forte processo infiammatorio nel corpo. E a questa temperatura non è affatto chiaro cosa sta succedendo e perché non diminuisce. In una situazione del genere, il paziente non si lascia prendere dal panico, perché senza la manifestazione della temperatura non è consapevole della complessità della malattia.

Maggiori informazioni sui sintomi della polmonite senza febbre

Ci sono altri, più peculiari sintomi di polmonite senza febbre. Un medico può notare la polmonite senza febbre, secondo un sintomo caratteristico - una carnagione innaturale. Diventa pallido, a volte c'è un rossore, molto probabilmente, questo indica la presenza della malattia. Inoltre, possono apparire macchie rossastre sulle guance, questo indica anche lo sviluppo del processo infiammatorio nel corpo. Quando si respira il paziente notevolmente fischi. Insieme al respiro affannoso, si nota un aumento dell'impulso anche dopo lo sforzo fisico più insignificante.

I sintomi principali di questa forma di polmonite sono gli spasmi. Lo stesso si verifica quando il comune raffreddore. Ma a volte i crampi al petto sono accompagnati da altri sintomi. Questo è dolore al petto, grave mancanza di respiro o semplicemente insolito per una persona, quando durante i movimenti respiratori (inalazione, espirazione) un lato del torace rimane immobile, la temperatura può anche essere presente nella polmonite. Questo è un segnale che è urgente vedere un dottore.

È possibile a casa condurre una diagnosi primaria, esaminare la mobilità del torace.

Per questo è necessario:

  1. Diventa di fronte a uno specchio, spoglia il corpo fino alla vita.
  2. Non è necessario respirare per alcuni secondi per impedire ai muscoli di muoversi, quindi i cambiamenti saranno chiaramente visibili.
  3. Devi fare un respiro profondo, preferibilmente bruscamente.
  4. Necessario per monitorare i movimenti delle costole. Se 1 parte si muove più lentamente, è una polmonite.

Se un paziente soffre di tosse per più di 2 settimane, può essere una polmonite senza febbre. Pertanto, è urgente consultare uno specialista, perché una lunga tosse è il principale segno di polmonite. Soprattutto se l'assunzione di medicinali per la tosse non ha dato alcun risultato.

La tosse è accompagnata da espettorato dai polmoni, è un chiaro segno di questa malattia. Ciò significa che un sacco di liquido si è accumulato nell'organo. Molto più pericoloso quando la tosse è secca. In questo caso, è difficile determinarne la causa. Inoltre, l'espettorato non viene escreto, si accumula nel tratto respiratorio e può provocare la loro ostruzione. In questo caso, l'aria non raggiunge gli alveoli, lo scambio di gas non viene effettuato, può portare all'ipossia del corpo e persino alla necrosi dei tessuti degli organi.

Le modifiche sono evidenti quando si esamina il torace con l'ascolto normale, il medico nota rantoli secchi o umidi. È possibile condurre una diagnosi primaria toccando nello sterno. Se c'è un'infiammazione, in questo modo è possibile rivelare la sua posizione esatta, vale a dire che si sente chiaramente un suono sordo. Ma questi sono solo studi primari: secondo i loro risultati, è impossibile diagnosticare con precisione. Il medico confermerà un numero di studi supplementari. In questi casi i raggi X non possono sempre fornire dati precisi, quindi usano la tomografia computerizzata.

Notano una forte sudorazione anche se camminano tranquilli, ha sete, che è difficile da estinguere.

È molto più facile diagnosticare una malattia polmonare in un adulto che in un bambino, sa cosa fa male, dove, cosa esattamente sente e quando è apparso, e quindi. Il bambino non può dire tutto questo, quindi sorge il problema. Pertanto, un bambino può avere la polmonite, che procede senza febbre, ei medici trattano una malattia completamente diversa, e questo, ovviamente, è inefficace e pericoloso per un piccolo paziente.

Polmonite senza febbre negli anziani: i sintomi principali

I sintomi dell'infiammazione del tessuto polmonare sono diversi negli adulti, nei bambini e negli anziani. Sebbene i sintomi della polmonite siano gli stessi, ogni gruppo di persone si manifesta in un modo particolare. Pertanto, è necessario sapere come fluiscono.

Parlano della malattia, se ci sono tali segni caratteristici di polmonite:

  • tosse prolungata senza una significativa fuoriuscita di espettorato;
  • dispnea visibile, anche quando il paziente sta mentendo;
  • i dolori polmonari indicano un'infiammazione del parenchima dell'organo;
  • durante l'esame con un fonendoscopio, si sentono rantoli secchi;
  • si sente uno scricchiolio durante la respirazione, questo è crepitus pleura.

Nei pazienti anziani, la polmonite è spesso manifestata da un sintomo: mancanza di respiro. Molti segni non appaiono a causa del fatto che la capacità di riserva del corpo è indebolita. Pertanto, il medico curante durante la diagnosi non è sempre abbastanza conoscenza o esperienza, e potrebbe non diagnosticare correttamente, ed è piuttosto pericoloso per il paziente.

A causa del fatto che i sintomi sono lievi, il medico può ultimamente fare una diagnosi corretta. Pertanto, in questi pazienti, l'infiammazione dei polmoni dal primo stadio diventa molto rapidamente complicata, il liquido si accumula negli alveoli. Questo complica lo scambio di gas dei tessuti. Gli antibiotici sono impotenti in questo caso.

In questo caso, la prognosi per i pazienti costretti a letto non sarà positiva.

È anche difficile trattare l'incapacità di ottenere dati accurati sulla condizione del paziente quando si usano i soliti metodi di esame dei polmoni, poiché i sintomi sono simili a un numero di malattie che spesso soffrono gli anziani. Ma non sono così pericolosi.

Quali sono i principali segni di polmonite senza temperatura negli adulti?

Come riconoscere i primi segni che indicano la polmonite? Il paziente può vederli da soli, o il medico li nota durante l'esame iniziale.

I primi sintomi di polmonite, che sono evidenti in un adulto senza febbre, sono un rossore unilaterale insolito, e su quale tipo di guancia si manifesta indica dove si sviluppa l'infiammazione. All'esame della lingua, è chiaro che è asciutto e coperto di fiori bianchi. Già al primo stadio, la mancanza di respiro è evidente, le palpitazioni sono notevolmente più frequenti, appare la tachicardia. Se ascolti i polmoni, puoi trovare un luogo in cui l'umidità si è accumulata, secondo le caratteristiche rantoli. Ma questo non sempre appare. Trattare la malattia con tali segni dovrebbe essere prontamente.

La polmonite negli adulti è determinata dai seguenti sintomi:

  1. Durante l'intercettazione, si nota l'ottusità del suono percussivo dei polmoni nell'area dell'infiammazione.
  2. La respirazione dura si sente ascoltando l'area sopra i polmoni.
  3. Nota le piccole aree in cui si sente il sonaglio.
  4. La respirazione sopra i polmoni si è indebolita.

Come risultato delle informazioni ricevute, si può notare che i sintomi della polmonite che si verificano senza temperatura non sono rari e sono presenti in quasi il 40% dei casi. Una forma simile di polmonite dovrebbe essere trattata con l'aiuto dei medici. Ci sono diversi metodi di base che sono obbligatori nel trattamento di una malattia, il medico ti parlerà di loro.